Al Distabif anche studenti di altri Atenei

Buono il trend delle immatricolazioni al Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche (Distabif). “Abbiamo coperto interamente i posti disponibili per le immatricolazioni ai Corsi a numero chiuso, mentre abbiamo ricevuto una buona risposta per le Magistrali in Biologia e Scienze degli Alimenti – afferma il prof. Antonio Fiorentino, Direttore del Dipartimento – Abbiamo anche studenti provenienti da altri Atenei campani, e questo ci dà motivo di grande soddisfazione perché testimonia come siamo la prima scelta per laureati Triennali di altre università”.
Appena conclusa la visita dell’ANVUR (Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca) per il Corso di Laurea in Farmacia, tra i selezionati per la verifica, c’è grande fermento in tutto il Dipartimento, dove continuano le attività seminariali rivolte sia agli studenti che a chi fa ricerca nel settore, tra cui quello appena concluso in Exploring the genomic and physiological diversity of extremophilic algae for biorecycling of REE (rare earth element) con relatore la prof.ssa Manuela Iovinella dell’University of York, Department of Biology UK.
Grazie ad un accordo con il CREA (Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria), annuncia il Direttore, “avremo la possibilità di usufruire dei loro spazi per attività di stage e tirocini. Sono, inoltre, confermati gli accordi già esistenti con il CNR sempre per attività formative”.
- Advertisement -
spot_img

Articoli Correlati