Al via le campagne di scavo in Campania e non solo

Partono le campagne di scavo del 2019 nell’ambito delle attività di ricerca condotte dalla prof.ssa Bianca Ferrara, docente di Archeologia e Storia dell’arte classica, Archeologia della Magna Grecia, Urbanistica del Mondo Antico. Gli studenti della Federico II e di altre Università italiane o straniere sono invitati a partecipare. Potranno, quelli dell’Ateneo partenopeo, far valere l’esperienza ai fini del conseguimento dei crediti per i tirocini, previa compilazione dei progetti formativi. Per tutti l’occasione di fruire di una integrazione sul campo del percorso di formazione e di apprendimento.  Diversi i luoghi interessati. La missione presso l’abitato indigeno di Roscigno – Monte Pruno (Salerno) prevede attività di scavo dal 6 al 26 maggio (le iscrizioni si sono già chiuse) e un Laboratorio di Cultura Materiale che si svolgerà dal 16 agosto al 15 settembre. Ai partecipanti viene richiesta la presenza per tutto il turno di due settimane consecutive. Le attività di laboratorio (documentazione, catalogazione reperti mobili) si svolgeranno dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle 18.00. È garantito l’alloggio; le spese del vitto e quelle connesse alle trasferte saranno rimborsate, compatibilmente con le disponibilità di budget del Dipartimento, direttamente allo studente. Le domande di partecipazione devono essere inoltrate, entro il 26 luglio, alla prof.ssa Ferrara all’indirizzo mail: infoarcheologia@unina.it. Il termine per candidarsi alle campagne, che si terranno dal 3 al 26 giugno, presso l’Abazia di San Pietro di Crapolla (Massa Lubrense), scade, invece, il 24 maggio. Alloggio, vitto e trasferimenti saranno garantiti anche a chi sceglierà la missione presso il Santuario di Hera alla Foce del Sele (Capaccio-Paestum), condotta dal Dipartimento, in regime di concessione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. 1° – 31 luglio: il periodo. Piene le giornate: l’impegno dal lunedì al venerdì sarà dalle ore 7.00 alle 17.00. Le domande di partecipazione devono essere inoltrate entro il 14 giugno. Campania e non solo: per gli studenti selezionati (domande entro il 2 settembre) l’occasione di una campagna nelle terre del Barocco siciliano dove saranno accolti dal 16 settembre al 31 ottobre nell’area archeologica di Noto Antica (Siracusa).
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati