Chiusura di Giurisprudenza a Nola, se ne discute al CUR

Chiusura del Corso di Laurea di Giurisprudenza del Parthenope a Nola: se ne è parlato durante la  riunione del Comitato Universitario Regionale (CUR) del 2 maggio. L’Assessore Guido Trombetti ha informato che recentemente, nel corso di una presentazione libraria svoltasi nella cittadina, studenti ed amministratori locali hanno lamentato il mancato accoglimento, da parte della Regione, della richiesta di finanziare il mantenimento della Facoltà ed hanno espresso il loro malcontento relativamente alla decisione assunta dal CUR. Trombetti ha specificato che le scelte in tal senso sono delle singole università, pur rilevando che il contesto applicativo della Federazione regionale induce alla razionalizzazione delle strutture, con implicazioni sul quadro e sulla distribuzione territoriale dell’offerta formativa. Il Rettore del Parthenope Claudio Quintano ha, dal canto suo, sottolineato che l’Ateneo è tenuto a seguire i princìpi della legge Gelmini e le normative che impongono criteri di efficienza nella gestione delle università. Tuttavia, si sta lavorando per poter tenere in vita il Corso di Laurea nolano, facendo appello alle amministrazioni comunali ed alle realtà territoriali e provinciali che potrebbero sostenere i costi dei fitti delle aule, delle utenze e delle pulizie. Trombetti e gli altri Rettori campani si sono dichiarati d’accordo su questa linea. 
- Advertisement -





Articoli Correlati