Corsi ed esami, calendari da rivedere

Piccoli disagi per gli studenti di Scienze Motorie, alle prese da quest’anno con il nuovo ordinamento. “Siamo partiti in netto ritardo rispetto alle altre Facoltà – afferma Walter Savarese, rappresentante degli studenti – ma si avvertono una serie di squilibri nell’organizzazione degli orari degli esami e delle lezioni”. E poi, una segnalazione: al Corso di Laurea Specialistica c’è un solo esame opzionale che, dunque, diventa obbligatorio. “Quando si cambia, – afferma il Preside Giuseppe Vito, in risposta alle osservazioni degli studenti – inevitabilmente si verificano disservizi”. Riguardo l’organizzazione del calendario, “bisogna anche tenere presente la necessità dei docenti di fare lezione per il secondo e terzo anno del vecchio ordinamento”. In ogni caso, “durante il secondo semestre si assesterà tutto”.
- Advertisement -





Articoli Correlati