Esperti della Polizia docenti al Master per esperti in genetica forense

Consulenti e periti d’ufficio o di parte, nell’ambito di processi civili e penali, che operano presso strutture pubbliche e private oltre che nei vari corpi della Polizia di Stato (scientifica, forestale, Ris, di frontiera). Sono le figure professionali che intende formare il Master di secondo livello in Metodologie molecolari delle indagini forensi della Federico II. Il percorso si rivolge a laureati con competenze diverse, in ambito giuridico e scientifico, e “si propone di formare esperti qualificati in quelle applicazioni scientifiche usate nelle indagini forensi”, spiega la prof.ssa Simonetta Bartolucci, docente di Chimica biologica a Scienze nonché coordinatrice del Master. “Dopo un periodo dedicato alle lezioni frontali, – continua la Bartolucci – si passerà ad attività di laboratorio svolte in collaborazione con la Polizia scientifica di Napoli”. I frequentanti avranno modo di eseguire “analisi del Dna, utili e molto usate per risalire ad eventuali colpevoli o scagionare innocenti, analisi di proteine, e studiare le differenti tipologie di droghe e veleni”. La Facoltà di Scienze, con le sue molteplici competenze nei settori della Biologia, della Chimica e della Fisica, aveva già attivato, nel 2004, e per una sola volta, il percorso in Tecniche bio-molecolari avanzate. “Vi hanno avuto accesso quaranta studenti, – ricorda la docente, all’epoca Presidente del Corso di Laurea in Biologia generale e applicata – che io stessa ho accompagnato alla Polizia scientifica di Napoli e al Centro dei grandi crimini di Roma”. 
Il Master – che si svolgerà presso i Dipartimenti di Biologia strutturale e funzionale, di Chimica e di Chimica organica e Biochimica, in via Cinthia, e che prevede un costo di 2500 euro – “si avvarrà della partecipazione di esperti della Polizia, avvocati e pubblici ministeri allo scopo di creare una sinergia tra mondi diversi, e i ragazzi potranno usufruire dei necessari kit certificati di laboratorio”. C’è tempo fino al 30 novembre per presentare la domanda di partecipazione. Per altre informazioni e per consultare il bando, collegatevi al sito web www.masterdiagnosticaforense.unina.it.
- Advertisement -





Articoli Correlati