L’Università candidata alle politiche

Elezioni politiche del 9 e 10 aprile. Tanti i nomi di docenti e studenti universitari tra i candidati campani. In primis due Rettori: per l’Udeur alla Camera il prof. Antonio Grella alla guida della Sun ed il prof. Gennaro Ferrara del Parthenope ma in un collegio siciliano.  
Corrono alla Camera per l’Ulivo: l’ex Rettore del Federico II Fulvio Tessitore (senatore uscente), Mario Rusciano, docente di Diritto del Lavoro a Giurisprudenza dov’è anche presidente della Commissione Didattica,  Giovanna Borrello ricercatrice a Lettere, Arturo Scotto, ex segretario sinistra giovanile e studente a Scienze Politiche, David Lebro, ex rappresentante degli studenti ad Architettura, Francesco Dinacci, 25 anni, segretario della Federazione provinciale napoletana della Sinistra giovanile, studente di Giurisprudenza, Daniela Guaglione, studentessa del Parthenope e consigliera d’amministrazione d’Ateneo. Per i Verdi: Tommaso Pellegrino, 33 anni, laureato in medicina, consigliere di amministrazione al Federico II fino al 1997, lega degli specializzandi, promotore della Confederazione degli Studenti come il suo collega di lista  Carlo Ceparano presidente nazionale uscente dell’associazione; con il Sole che ride anche Carmela Rescigno, già rappresentante degli studenti a Medicina. Con Rifondazione si candida il ricercatore di Scienze Alberto Imparato. Nei Comunisti Italiani c’è il prof. Riccardo Dalisi di Architettura. Nella Rosa nel pugno, l’ex Rettore de L’Orientale Biagio de Giovanni.
Al Senato, per il centro sinistra,  è consistente la pattuglia dei docenti nelle liste della Margherita: dal Preside di Farmacia Ettore Novellino, all’ex Assessore regionale alla Sanita e docente a Medicina Rosalba Tufano, al professore di Scienze e direttore dell’Osservatorio Astronomico Massimo Capaccioli, dalla prof.ssa Maria Giovanna Riitano delegata all’orientamento all’Ateneo di Salerno al prof.Maurizio Sibilio docente al Suor Orsola.  Al Senato per i Ds si ripropone il prof. Massimo Villone, docente a Giurisprudenza. Per l’Udeur la prof.ssa Anna La Rana. 
Centro destra: in Forza Italia si candidano alla Camera il notaio e docente ad Economia prof. Giancarlo Laurini, l’ex rappresentante degli studenti Vittorio Acocella. Nell’Udc, Stanislao Lanzotti, molto attivo nella politica universitaria studentesca. Con DC-Psi il professore di Ingegneria, già sindaco di Napoli  Nello Polese. 
Intanto, dalla Sinistra Giovanile arriva una richiesta ai Rettori: la sospensione delle sessioni d’esame, di laurea e dell’attività didattica dal 10 al 14 aprile per la concomitanza delle elezioni politiche e dell’inizio delle vacanze di Pasqua che renderebbe difficile l’esercizio del diritto di voto per gli studenti fuori sede.
- Advertisement -





Articoli Correlati