Leggere i quotidiani per per affrontare i test

Lo scorso anno si sono presentati in circa 1.500 per i 500 posti disponibili del Corso Triennale. Quest’anno saranno 400 gli ammessi. La prova d’accesso verterà su un quiz di 80 domande a risposta multipla su cultura generale, comprensione dei testi, abilità logico-matematiche, abilità lessicali. 
I candidati potranno esercitarsi sulle pubblicazioni reperibili in commercio, sui test dello scorso anno o i libri delle superiori.
“Noi chiediamo molto la cultura generale – spiega la prof.ssa Carla Poderico, – per cui il mio consiglio è di seguire molti telegiornali e leggere quotidiani, anche perché oltre che al test fanno bene anche alla salute! Le domande che vengono rivolte agli studenti non sono difficili, rappresentano il minimo sindacale di quello che dovrebbero sapere. Un po’ più di difficoltà per la parte dei sinonimi e le abilità lessicali, per cui invito i ragazzi ad esercitarsi a leggere brani di narrativa per svilupparne la comprensione”.
Anche il prof. Dario Bacchini, docente di Psicologia dello Sviluppo, sottolinea che “per superare il test d’ingresso non c’è da prepararsi in maniera particolare su argomenti specifici o materie psicologiche, perché si tratta principalmente di domande di cultura generale, logico-argomentative”. 
“Il test – spiega il prof. Gianluca Ficca, delegato all’Orientamento e docente di Psicologia della Personalità – è concepito per verificare il bagaglio culturale che lo studente si è costruito durante il suo percorso scolastico, quindi se ha fatto bene le superiori non si deve preoccupare”.
Un’altra piccola ma importante indicazione che viene dalla prof.ssa Poderico è quella di fare molta attenzione alle istruzioni: “Molti ragazzi perdono dei punti nel risultato finale del test perché non seguono tutte le procedure, non capiscono bene come vengono assegnati i punteggi alle domande giuste, sbagliate o  lasciate in bianco. All’inizio della prova vengono fornite tutte le informazioni necessarie ai ragazzi, per cui il mio consiglio è soprattutto quello di seguire attentamente tutte le istruzioni”. 
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati