Psicologia, un buon esordio

“Gli studenti iniziano ad acquisire le giuste competenze, dopo aver superato alcune piccole difficoltà iniziali”, racconta la prof.ssa Maria Antonella Brandimonte nel tracciare un bilancio al termine del primo semestre del neonato Corso di Laurea Triennale in Scienze e Tecniche di Psicologia Cognitiva. “Non sono pochi i pregiudizi, soprattutto da parte dei neo iscritti, intorno ad una disciplina come la Psicologia – ha spiegato la docente – e durante i primi giorni di corso è necessario sfatare molti luoghi comuni”.
Il Corso, di cui la docente sottolinea l’unicità – “offriamo un taglio professionalizzante, con materie che in altri Atenei non vengono affrontate. Lo studente ha la possibilità di scegliere tra gli indirizzi di Psicologia delle risorse umane ed Ergonomia cognitiva; quest’ultima disciplina, in particolare, attualmente si studia solo all’Università di Trento” -, ha riscosso molta attenzione, tant’è che sono stati coperti tutti i 300 posti disponili. Intanto, già si pensa all’attivazione della Specialistica che consentirà agli studenti di completare la propria formazione con il titolo di secondo livello. 
La partecipazione alle lezioni è stata molto attiva e la docente è convinta di un buon esito generale nella sessione di esami che si sta svolgendo in questo mese. Dal secondo semestre, sono previste iniziative nell’ambito di Run Radio (l’emittente di Ateneo) direttamente collegate alle attività didattiche. Gli studenti del corso di Psicologia dei processi cognitivi tenuto dalla stessa docente sono stati invitati “a porre ogni tipo di domanda, liberandosi dal timore di fare cattiva figura, rendendo così le lezioni interattive. I quesiti (su aspetti differenti della Psicologia) sono stati scritti e verranno riproposti in un programma radiofonico, denominato Question Marks. Questo metodo ha una duplice valenza: far conoscere a tutti gli altri studenti del Suor Orsola e di altri Atenei il nuovo Corso di Laurea e allo stesso tempo coinvolgere e dare voce agli studenti iscritti, direttamente interessati”. 
Anna Maria Possidente
- Advertisement -





Articoli Correlati