4.500 iscritti al Centro Sportivo

Da segnalare, all’interno della cittadella universitaria, dei bellissimi impianti sportivi. Gli studenti (e gli utenti universitari in genere) possono partecipare a corsi sportivi, attività agonistiche e a tornei in molte discipline, iscrivendosi al C.U.S. Salerno (Centro Universitario Sportivo), che gestisce lo sport universitario. “Al 31 agosto avevamo circa 4.500 iscritti”, dice il direttore, ing. Michele Di Ruocco, “la maggioranza dei quali si dedica alla piscina e al fitness. Va molto forte anche il calcio a 5. Riproduciamo i Campionati seguendo il calendario agonistico ufficiale, e i nomi delle squadre sono omologhi di quelle vere. Nell’anno appena trascorso hanno giocato tra le 90 e le 100 squadre”. Le strutture sportive dell’Università di Salerno sono suddivise tra la sede di Fisciano e quella di Baronissi. Presso la prima si trovano una piscina semiolimpionica; due campi di calcio a 5 in sintetico; un campo da tennis in cemento, un campo polivalente in gomma. Presso la seconda ci sono una palestra polivalente di circa 1200 mq; sei sale fitness; un campo di basket all’aperto. Tantissime le discipline da praticare: nuoto, acquagym, acquafitness, tennistavolo, danza, spinning… La quota di iscrizione al CUS è di 11 euro all’anno. Poi si sceglie il corso da seguire o le attività da svolgere per poter accedere alle singole strutture. 6 bagni in piscina, da fare quando si vuole, costano 14 euro. “La piscina è il nostro fiore all’occhiello”, spiega l’ing. Di Ruocco, “tra l’altro non è organizzata a corsie separate, e questo permette di creare anche occasioni di socializzazione. Studenti e docenti potrebbero ritrovarsi a seguire lo stesso corso di nuoto”. Numerose le attività ludico-ricreative: scacchi, play station, x box, giochi di carte, calcio balilla, utilizzo di biciclette, lettura di quotidiani.
- Advertisement -





Articoli Correlati