Lo studente non è il destinatario ma il protagonista del sistema formativo

“L’idea che si porta avanti oggi all’interno dell’università è che lo studente non è solo il destinatario di attività formative, ma il protagonista di tutto il sistema”, afferma il prof. Luigi Mascilli Migliorini, Presidente del Caot (Centro di Ateneo di Orientamento e Tutorato) de L’Orientale. Sulla scelta universitaria, il consiglio è “chiedere, cercare informazioni ed avere molta fiducia in se stessi. In Campania ci sono sette atenei, di cui cinque a Napoli, quindi lo studente ha una vasta offerta didattica fra cui scegliere”. Agli studenti che si preoccupano delle prospettive professionali future: “il  mondo è in veloce cambiamento ed è difficile prevedere quali saranno gli scenari  nei prossimi cinque anni. Posso suggerire loro di informarsi sul placement, perché oggi gli studenti non vengono più lasciati soli al termine degli studi. Inoltre, occorre che si pensi al percorso di studio come ad un processo in divenire, perché sono tante le esperienze che possono cambiare gli interessi o far emergere capacità particolari. Ad esempio stage, tirocini, laboratori, Erasmus possono magari indicare una strada nuova da seguire”.
Il Caot organizza per gli studenti in entrata diverse attività, spesso già dagli ultimi anni delle superiori attraverso incontri nelle scuole. Nel periodo delle immatricolazioni attiva Sportelli di Orientamento operativi presso la sede del Caot in via Mezzocannone 99, a Palazzo del Mediterraneo, in via Marina, e a Palazzo Giusso in Largo San Giovanni Maggiore ( dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30 e il martedì e giovedì dalle 15 alle 17) e, novità di quest’anno, punti informativi saranno allestiti nelle prime due settimane di lezioni, presso le aule dove si terranno le lezioni del primo anno. “I primi  giorni per una matricola possono rappresentare un’esperienza forte, ‘brutale’, per cui i ragazzi devono sentire di essere seguiti per tutto il loro percorso”, sottolinea il professore. Ancora, saranno riproposte le iniziative ‘Una Lezione di..’ che prevede la possibilità per i ragazzi di assistere ad una lezione universitaria tipo, ed il Qu.or.e., il questionario di orientamento on line.
- Advertisement -





Articoli Correlati