Studenti di inglese e francese in visita al PAN

La visita al PAN, il Palazzo delle Arti di Napoli, lo scorso 31 gennaio, è stata la prima delle attività extradidattiche realizzate per quest’anno dalle professoresse Colomba La Ragione e Carolina Diglio, che insegnano rispettivamente Inglese e Francese presso la Facoltà di Economia Parthenope. Un nutrito gruppo di studenti dei Corsi di Laurea in Management delle imprese turistiche e in Management delle imprese internazionali ha partecipato all’iniziativa, al centro della quale era la mostra, in corso fino al 25 febbraio, “La Cina è vicina”, curata da Diego Esposito. “L’evento artistico è stato considerato dal punto di vista organizzativo e manageriale”, spiegano le docenti, “gli studenti dovranno poi riportare in lingua l’esperienza che hanno vissuto”. I ragazzi sono molto motivati dalla possibilità di affrontare tematiche culturali in senso ampio su cui confrontarsi attraverso il veicolo linguistico, presto verranno organizzate altre attività di questo tipo. Si pensa a visite guidate su una nave e all’interno di un teatro, iniziative che potrebbero rientrare tra quelle che consentono il riconoscimento di “ulteriori crediti”. “Lavoriamo per costruire un’area linguistica forte che pone al centro gli studenti”, dice la prof.ssa La Ragione.
Convegno di Diritto Internazionale  
“Il Trattato di Lisbona per la riforma dell’Unione Europa”, il tema del convegno che si terra il 29 febbraio con inizio alle ore 9.30 nell’Aula Magna di Via Acton. L’incontro, organizzato in occasione della presentazione del volume “La crisi dell’Unione Europea. Problematiche generali e verifiche settoriali”, è promosso dalla cattedra di Diritto Internazionale, Facoltà di Giurisprudenza, della prof.ssa Maria Luisa Tufano. Tra i relatori, i professori Francesco Caruso e Antonio Tizzano de La Sapienza, Talitha Vassalli, Emilio Pagano e Luigi Sico del Federico II.
Ingegneria Industriale: si vota il 10 marzo
Il 10 marzo si vota per eleggere le rappresentanze del personale tecnico-amministrativo e degli studenti in seno al Consiglio di Coordinamento Didattico in Ingegneria Industriale. Sono disponibili un seggio per ognuna delle due categorie. Candidature entro il 15 febbraio. 
Corso di Perfezionamento 
Si svolge alla Parthenope il Corso di Perfezionamento e aggiornamento professionale in “Esperto in consulenza tecnica, tecniche di mediazione e procedure alternative di risoluzione delle controversie in materia Civile, Penale, Arbitrale, nella Pubblica Amministrazione”.  Il Corso, rivolto agli iscritti agli Ordini e Collegi professionali, praticanti, professionisti, dipendenti pubblici e privati, si propone attraverso un itinerario interdisciplinare di fornire una formazione teorica, tecnico pratica a coloro che operano nell’ambito giudiziario ed extra-giudiziario come consulente tecnico, mediatore familiare e relazionale, conciliatore e arbitro in materia civile, penale, arbitrale nella pubblica amministrazione. Giunto alla terza edizione è organizzato dal Comitato Unitario delle Professioni, in collaborazione con l’Università Parthenope, la Seconda Università, l’Istituto Anthilya e l’Associazione S. Elisabetta.   Direttore del corso è il prof. Stefano Dumontet della Parthenope, lo affiancano il dott. Carlomagno come coordinatore didattico, e responsabile Formazione Universitaria Anthilya, e la dott.ssa Sabina Martusciello delegata SUN, Direttrice Master AGER. 
L’organizzazione didattica è suddivisa in 4 moduli tematici, 3 moduli trasversali e 15 moduli a scelta di indirizzo e specializzazione. I contenuti sono articolati mediante attività teoriche, erogate anche per via telematica, attività tecniche, di tirocinio, studio individuale, ed elaborati che potranno essere integrati da seminari, convegni, conferenze, attività di laboratori, stage/project work per un totale di 1000 ore di attività formativa. Ci sarà una prova finale, con l’attribuzione di 40 crediti, che potranno essere riconosciuti, anche in parte, ad esclusiva discrezione delle singole Facoltà e corsi di laurea. La docenza è affidata a professori universitari, magistrati, professionisti, imprenditori e manager. 
Le lezioni si tengono presso la sede dell’Università Parthenope in via Acton, con cadenza bisettimanale dalle ore 16.00 alle 20.00 fino a giugno.   
Due i canali di accesso: titolo di studio di livello universitario, o l’aver maturato esperienze professionali riconosciute e congrue agli scopi del corso. Il costo complessivo è di  600 euro, ma ci si può iscrivere anche ai singoli moduli al costo di 300 euro. I posti disponibili per i professionisti sono 250 e 50 per i laureati e studenti dell’Università Parthenope, per i quali il corso è gratuito. 
Per informazioni e iscrizioni rivolgersi alla segreteria organizzativa del CUP Campania, sita  in via Carlo Poerio 53, tel. 081-19578306, o al dott. Riccardo Izzo tel. 335-6072222, e-mail dr.izzo@tiscalinet.it o visitare il sito www.cupcampania.it dove è disponibile anche il calendario dettagliato degli incontri. 
- Advertisement -





Articoli Correlati