“Vivete l’Università: chi resta a casa si laurea in ritardo”

È stato articolato in tre parti – presentazione del Corso, discussione e visita guidata alle strutture e ai laboratori – l’incontro tenutosi il 25 settembre con i nuovi studenti del Corso di Laurea a numero chiuso in Biotecnologie per la Salute. “Un’occasione utile al fine di accumulare informazioni ed eliminare dubbi – spiega in apertura il prof. Giovanni Paolella, Coordinatore del Corso – non solo per i 375 ammessi, ma anche per i candidati risultati idonei non selezionati, immediatamente a ridosso dei vincitori. Questi ultimi, infatti, tenendo conto dello scorrimento…
 
I servizi sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola (n. 15-16/2014)
o in versione digitale all'indirizzo: https://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati