Oltre le nuvole con Adelchi e Alessandra

Cinque incontri, distribuiti su altrettanti sabato mattina consecutivi, su “Lo Spazio: l’ingegneria e la ricerca al servizio della scuola; dalla costruzione dei velivoli di aviazione civile al viaggio su Marte”. È la seconda edizione  della manifestazione di divulgazione sulla cultura aerospaziale in svolgimento presso l’Istituto Tecnico Industriale Luigi Galvani di Giugliano. Il programma vede il sostegno del Dipartimento di Ingegneria Industriale, dell’Associazione Italiana di Aeronautica e Astronautica (AIDAA) e dell’Associazione Ingegneri Aeronautici ed Aerospaziali (AIAN). Il progetto, partito il 18 febbraio per iniziativa del Preside dell’Istituto Giuseppe Pezza e del coordinatore del corpo docente Vincenzo Saviano, è stato ideato e promosso dall’ingegnere aerospaziale Adelchi Maria Rendola, trentaquattro anni, ex-allievo del Galvani. “Viviamo una realtà difficile, in cui troppo spesso i ragazzi non hanno prospettive dopo il diploma. Volevo che conoscessero le opportunità di un mercato per il quale hanno grandi competenze e che ogni anno fattura miliardi”, spiega Rendola, la cui passione per l’aerospazio è nata quando era appena adolescente: “avevo quattordici anni e mio padre mi regalò un libro di Astronautica che mi folgorò; decisi cosa avrei fatto e iniziai a risparmiare per non gravare sui miei genitori”. Avviata sperimentalmente con una sola classe, l’iniziativa…
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 10 marzo (n.4/2017)
o in versione digitale all'indirizzo: https://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati