Alla Sun l’orientamento punta sull’interattività

Viaggia tra riconferme e innovazioni l’orientamento della Seconda Università. A reggere il timone, come annunciato dal Rettore Giuseppe Paolisso, saranno due docenti. Il prof. Francesco Mazzocca, da diversi anni delegato all’orientamento di Ateneo, sarà infatti affiancato dal prof. Roberto Marcone che ha già svolto questa mansione a Psicologia e che, sulla sua esperienza, dice: “per me cambia non poco. Una cosa è occuparsi di orientamento di un Dipartimento, un’altra è ragionare in un’ottica di Ateneo”. Le problematiche, insomma, sono diverse: “i compiti sono più complessi, perché complessa è la struttura universitaria in sé. L’orientamento, poi, è fondamentale in un Ateneo come il nostro che è dislocato in Poli lontani tra loro”. È proprio la particolare struttura della SUN a dettare la tabella di marcia: “uno dei primissimi compiti sarà quello di ascoltare i singoli delegati dei Dipartimenti, perché ognuno ha peculiarità e necessità proprie”. Due le strade che verranno percorse. Occhi puntati da un lato ai maturandi, dall’altro agli universitari: “nella fase di prima impressione il compito è attrarre studenti verso il nostro Ateneo, mostrando tutte le caratteristiche che la SUN ha come potenzialità e risorse da un punto di vista didattico, scientifico e di laboratorio. L’elemento di innovazione consiste …
 
Articolo pubblicato sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola (n. 19/2014)
o in versione digitale all'indirizzo: https://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati