Studenti meritevoli premiati con una borsa integrativa per l’Erasmus Placement

Sono cinque gli studenti del Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell’Informazione vincitori di una borsa di studio di 500 euro che andrà ad integrarsi con l’ordinaria borsa stanziata per l’Erasmus Placement. Un piccolo premio al talento, all’impegno e alla costanza dei migliori studenti del Dipartimento, che farà sicuramente comodo per un soggiorno prolungato all’estero. Dalmiro Gugliucci, iscritto al secondo anno di Magistrale di Ingegneria Informatica, spiega con un pizzico di orgoglio: “sono riuscito ad entrare in graduatoria grazie alla media ma anche perché sono il più giovane del mio corso. Anche se si tratta di una piccola somma, mi sarà molto utile in Spagna”. Dalmiro partirà infatti a fine mese per Barcellona. Sarà ospite dell’azienda informatica BSC: “Mi hanno fatto un po’ penare prima di accettare la mia candidatura, li ho dovuti corteggiare a lungo, ma ci tenevo molto ad un’esperienza di stage che potesse fare la differenza sul mio curriculum”. Lo studente racconta di aver avuto la volontà di diventare un ingegnere praticamente da sempre: “amavo le materie scientifiche e nello stesso tempo ero uno di quei ragazzini che si divertiva ad aggiustare piccoli congegni e macchinari…
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli (10-2014) in edicola o in versione digitale all'indirizzo:
https://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati