Teresa Bene: dalla SUN al CSM e ritorno

Una vicenda delicata, e a tratti inverosimile, ha visto come protagonista la prof.ssa Teresa Bene, docente di Procedura Penale presso la Seconda Università. Allieva del prof. Giuseppe Riccio, laureata nell’89 alla Federico II, la prof.ssa Bene ha proseguito la sua carriera alla SUN – “Ateneo a cui devo tutto, dove sono cresciuta e mi sono formata” – prima con la Specializzazione, poi con il Dottorato, poi come Ricercatrice strutturata. Un percorso spedito che poche settimane fa l’ha condotta al CSM, il Consiglio Superiore della Magistratura, l’organo di rilevanza costituzionale che più di tutti fa vibrare l’anima dei penalisti. Eletta dal Parlamento in seduta comune – fra i membri laici, professori universitari in materie giuridiche e avvocati che esercitano la professione da almeno 15 anni – la docente aveva dichiarato al nostro giornale: “L’incarico mi coglie di sorpresa, è un grande onore per me partecipare al CSM e confido di adempiere al mio prossimo ruolo con responsabilità ed equilibrio. Considero l’elezione un riconoscimento, non come persona, ma per l’Università a cui dedico il mio traguardo”. Prima di affrontare la nuova avventura, la professoressa aveva…
 
I servizi sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola (n. 15-16/2014)
o in versione digitale all'indirizzo: https://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati