V:Orienta dal 4 all’8 aprile

Ritorna la manifestazione di orientamento (online) promossa dall'Università della Campania "L. Vanvitelli"

Al via il V:Orienta 2022, l’evento di orientamento della Vanvitelli che permetterà ai ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado di affacciarsi al mondo dell’Università. L’evento, in collaborazione con Ateneapoli, si terrà dal 4 all’8 aprile senza particolari differenze rispetto alle due edizioni precedenti. A seguito della pandemia, infatti, il V:Orienta si è svolto online, ma questo, secondo il referente di Ateneo all’Orientamento prof. Roberto Marcone, “non rappresenta un problema, anzi, può addirittura aiutare”. Se nelle edizioni in presenza la capienza massima per gli Open days era di 5mila persone, da remoto le interazioni hanno superato abbondantemente le 7mila. “È mia convinzione che la frontiera della didattica da remoto ci abbia consentito di ottenere stime più reali in riferimento agli indici di gradimento – ha spiegato il prof. Marcone – Chi partecipa alle giornate di orientamento è infatti chi ha un reale interesse, e questo lo rende un utente attivo”. I ragazzi potranno dunque partecipare a tour virtuali ed eventi organizzati dai singoli Dipartimenti, dove sarà possibile scoprire l’offerta formativa e parlare con i protagonisti dell’Università, cioè i docenti, gli studenti, i dottorandi e i ricercatori. “La Vanvitelli – ha continuato Marcone – è un Ateneo che sta compiendo passi da gigante sul territorio, e che si sta impegnando attivamente per migliorare la sua offerta formativa e offrire un servizio sempre all’avanguardia ai suoi studenti presenti e futuri”. Una delle novità dell’offerta formativa che può interessare gli juniores è l’istituzione dei due Corsi di Laurea Triennali in Ingegneria biomedica e Ingegneria gestionale che verranno attivati il prossimo anno accademico. “Oltre a questo si aggiunge una serie di servizi in grado di fornire un ulteriore stimolo a iscriversi da noi – ha detto il docente – e naturalmente mi riferisco al servizio navetta Very Soon, che ha ripreso brillantemente il suo corso, le aule dotate delle più avanguardistiche tecnologie per la didattica da remoto, l’abbonamento gratuito alla piattaforma di language learning Rosetta Stone e moltissimo altro”. La conoscenza delle lingue è un importante viatico per approfittare delle tante opportunità offerte dall’Ateneo sul versante dell’internazionalizzazione; a partire dagli scorsi anni la Vanvitelli ha puntato in alto e ha cercato di raggiungere una dimensione sempre più internazionale con l’istituzione di oltre 100 accordi con università straniere, tra cui soggiorni studio, visiting professor e Corsi di Laurea con rilascio di doppio titolo. Uno dei Corsi di Laurea internazionali in ambito scientifico è per esempio quello in Data analytics, che sta riscuotendo moltissimo successo e dà la possibilità agli studenti di conseguire un double degree con l’Università Sorbonne di Parigi. Per chi ama il settore umanistico, i Corsi di Laurea in Lettere e in Filologia del Dipartimento di Lettere e beni culturali permettono periodi di studio all’estero con l’Università russa di Pyatigorsk (nel Caucaso) e con l’Università francese di Lille.
“Noi facciamo orientamento tutto l’anno e siamo impegnatissimi anche nelle attività che riguardano il job placement. È importante però che i futuri studenti si presentino a queste giornate, perché è qui che avranno la possibilità di porre tutti i loro quesiti ed entrare per la prima volta in contatto con i docenti”, ha aggiunto Marcone. Le presentazioni dei vari Corsi durante le giornate di orientamento sono strutturate in modo tale che discipline affini non si accavallino: “Poiché si presume che uno studente interessato a Medicina potrebbe decidere di partecipare anche al virtual tour di Farmacia, le presentazioni non si svolgeranno contemporaneamente. Lo stesso avverrà, per esempio, tra Giurisprudenza e Scienze Politiche. Gli ambiti disciplinari umanistici e quelli scientifici si svolgeranno quindi in sedute differenti”. Queste giornate di orientamento costituiranno il preambolo per gli Open days che verranno organizzati per tutto il mese successivo dai singoli Dipartimenti. 

 IL PROGRAMMA


Il programma della manifestazione (tutti gli incontri si terranno alle ore 15.00): lunedì 4 aprile, Lettere e Beni Culturali; martedì 5 aprile, Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche e Economia; mercoledì 6 aprile, Architettura e Disegno Industriale e Medicina e Chirurgia ed Odontoiatria e Protesi Dentaria; giovedì 7 aprile, Ingegneria, Professioni Sanitarie e Giurisprudenza; venerdì 8 aprile, Psicologia, Matematica e Fisica e Scienze Politiche. 

Scarica gratis il nuovo numero di Ateneapoli su www.ateneapoli.it

- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli Correlati