Aree verdi di Palazzo Pacanowski nell\’incuria

Cresce il disappunto degli studenti per l’incuria degli spazi verdi nella sede di Palazzo Pacanowski, in via Monte di Dio, della Parthenope. “Avevo fatto richiesta, qualche mese fa, di una bonifica delle aree verdi – spiega il rappresentante degli studenti in Senato Accademico Pasquale Ziello – ma ad oggi ancora non si è visto nulla, a parte una superficiale decespugliazione”. È stata, infatti, tagliata l’erba ma restano diversi pericoli in un’area che non può essere sfruttata a pieno dagli studenti: “Ci sono diversi rami secchi e pezzi di ferro arrugginito disseminati tra le aiuole. Inoltre, è zeppa di rifiuti. C’è un solo cestino sempre pieno e tante cartacce a terra.  Questa incuria provoca il proliferare di insetti di ogni tipo, tra i rovi e i cespugli. C’è anche il rischio che qualcuno si faccia male”. Gli studenti più avventurosi, affascinati dal panorama e dalla possibilità di respirare un po’ d’aria fresca, sfruttano la presenza di un’unica panchina presente in quell’area, ma, sottolinea Ziello, “a loro rischio e pericolo! Anche perché ci sono anche attrezzi da giardinaggio che giacciono abbandonati”.
La richiesta avanzata dai rappresentanti degli studenti riguarda non solo la pulizia e messa in sicurezza dell’area, ma anche…
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 27 ottobre (n. 16-17/2017)
o in versione digitale all'indirizzo: https://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati