Commerciale, esame lungo e difficile

Diritto Commerciale: insegnamento del secondo anno del Corso di Laurea Triennale, spada di Damocle per molti studenti. La difficoltà della materia è ormai questione annosa per qualunque Facoltà sia giuridica che economica e, come sappiamo, fa incetta di bocciati. Molti gli studenti che non riescono a laurearsi proprio a causa di quest’esame. La Facoltà di Economia di Capua quest’anno ha attivato dei corsi di recupero. L’iniziativa registra “entusiasmo e grande affluenza- dice Pietro Smarrazzo, rappresentante degli studenti-Le lezioni di recupero sono dedicate in modo particolare all’approfondimento di alcune nozioni basilari”. La frequenza “è obbligatoria e, non appena termineranno le lezioni, gli studenti potranno sostenere l’esame con una commissione composta dal docente del corso di recupero” (che è esterno alla Facoltà) “e dai collaboratori dei docenti titolari di cattedra”. 
Le testimonianze degli studenti raccolte, pur se di segno diverso, sono legate, però, da un’opinione comune: la difficoltà dell’esame dipende sia dalla sua complessità e ampiezza che dall’approccio metodologico che è completamente diverso rispetto a quello utilizzato per l’apprendimento di discipline economiche. Domenico Costanzo, studente fuori corso del Corso di Laurea Triennale in Economia e Commercio, è tra i frequentanti del recupero. “Il corso, strutturato in quattordici lezioni, termina il 10 marzo. La materia è stata spiegata bene, nonostante il tempo, troppo ridotto per una disciplina tanto complessa. I docenti ci stanno trasmettendo le nozioni più importanti”. Il paragone con i corsi istituzionali non regge: “Ho già seguito il corso con il prof. Pisani e qualitativamente lo reputo migliore rispetto a questo, dato il maggior numero di ore che il docente aveva a disposizione”. A dicembre Domenico ha sostenuto l’esame portando a casa, però, una bocciatura: “Riconosco di aver dedicato, allora, poco tempo allo studio” ma per i suoi colleghi la situazione non fu migliore: “Durante quella seduta ci furono molti bocciati”. Nonostante tutto, per Domenico la materia più difficile è Diritto Tributario. “Commerciale è molto più affascinante”, afferma. Tornando ai corsi di recupero, “solo quando saranno terminati potremo dire realmente se sono stati efficaci o meno”; tutto dipenderà “dal comportamento dei professori: se utilizzeranno lo stesso criterio di giudizio dei docenti di cattedra tutti gli sforzi di noi studenti saranno stati inutili”. Domenico confida in “un occhio di riguardo, considerando che, comunque, per noi non è stato facile seguire le lezioni straordinarie in un periodo in cui siamo impegnati a sostenere gli esami”. Nel caso in cui il recupero sortirà gli effetti sperati “sarebbe bene riproporlo a più cicli nel corso dell’anno”.
Insuccesso registrato anche per Giuliano, che ha sostenuto l’esame ad inizio marzo: “Il programma è molto lungo, ci sono procedure e termini che devi imparare ed approfondire”. Giuliano, che è al primo anno fuori corso e non ha seguito né il corso istituzionale né quello di recupero, riconosce che “per superare quest’esame bisogna essere molto preparati ed io non lo ero”.  
Lucia Aquilante e Paola Laudadio, oggi laureande alla Specialistica, al tempo, superarono l’esame al primo tentativo. Per Lucia “l’esame è molto lungo; le nozioni sono tante ma utili, devo dire che è una materia molto affascinante”. Paola, invece, sottolinea: “per noi economisti l’approccio ad una disciplina giuridica è abbastanza complicato. Detta in parole povere: Diritto è una materia che ora studi e domani dimentichi. Quando stavo preparando l’esame, al momento del ripasso mi sembrava di leggere gli argomenti per la prima volta”. Certo, però, non ci si può nascondere dietro la necessità di una diversa forma mentis. “Al di là della predisposizione, è indispensabile una certa applicazione”: afferma Paola.
Smarrazzo butta, però, un sasso nell’acqua: “Gli studenti che stanno seguendo i corsi di recupero si applicano. In fin dei conti ogni Facoltà ha i suoi docenti “particolari””. Che siano, a Capua, proprio quelli di Diritto Commerciale?
Barbara Leone
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati