Eletto il prof. Bruno Montella

Con 62 voti (una scheda bianca, una nulla su 104 aventi diritto) il prof. Bruno Montella è stato eletto, lo scorso 20 dicembre, coordinatore del Consiglio di Classe, organo di nuova costituzione entro cui confluiscono i quattro Consigli di Corso di Laurea che fanno riferimento alla Classe 08: Ingegneria Civile, Civile per lo sviluppo sostenibile, Gestionale dei progetti e delle infrastrutture e Ambiente e Territorio. Unico candidato, già presidente di Corso di Laurea, il prof. Montella assume il nuovo incarico con l’entusiasmo che da sempre lo contraddistingue: “ci sarà molto da lavorare. L’appello va ai miei colleghi, che dovranno garantire un impegno costante, considerate le riforme in atto”.
Strumento di supporto per i docenti, il Consiglio di Classe svolgerà una duplice funzione: strategica per i quattro Consigli e di coordinamento per la didattica. “L’obiettivo – riferisce il prof. Montella – è ottimizzare le attività svolte dai quattro corsi di laurea che afferiscono alla Classe 08. In questo modo, eviteremo duplicazioni di corsi ed esami, anche in vista del nuovo 509, vale a dire della riforma ad Y”. 
Diversi i punti da realizzare a favore degli studenti. Anzitutto l’attivazione di una struttura centralizzata per l’organizzazione dei tirocini, “per evitare – anche in questo caso – sovrapposizioni di qualsiasi tipo”. Intenzione del prof. Montella, poi, è quella di realizzare un quadro di riferimento per gli studenti in partenza per l’Erasmus: “bisogna stilare una cartella di corrispondenza prima che i nostri studenti vadano all’estero, in modo che sappiano in anticipo quali e quanti esami (inclusi il numero dei crediti) verranno loro riconosciuti”. Il Consiglio, inoltre, si occuperà di monitorare la qualità della didattica attraverso la somministrazione di questionari agli studenti.  
Al via anche la realizzazione di un sito web “capace di fornire un primo bagaglio di informazioni su corsi, date d’esame, stage ed Erasmus per tutti gli studenti di uno dei quattro corsi di laurea cui il Consiglio inerisce”. “Stiamo pure pensando – aggiunge il prof. Montella – ad una vetrina di laureati on line, offrendo ai neolaureati la possibilità di inserire i loro curricula”. Il problema, tuttavia, non è tanto costruire il sito, quanto tenerlo costantemente aggiornato: “non ha senso fornire notizie obsolete. Per questo motivo mi batterò per avere un supporto amministrativo non docente che, tra le varie mansioni, sarà anche il responsabile del sito”.  
Oltre al suo coordinatore, il Consiglio è composto dai presidenti e dai docenti e dalle rappresentanze studentesche dei quattro Corsi di Laurea. L’organo si riunirà al massimo tre volte durante l’anno accademico, “in concomitanza con i Consigli di CdL, senza così rubare altro tempo ai docenti, già impegnati in almeno altre quattro riunioni al mese”, precisa il prof. Montella. Il docente è  in attesa della ratifica della sua nomina dal rettore; febbraio, il mese in cui si presume l’organo comincerà ad operare.
- Advertisement -
spot_img

Articoli Correlati