Primo Career Day a Giurisprudenza

Primo Career Day per il Dipartimento di Giurisprudenza. Si terrà giovedì 27 giugno (ore 9.00), presso l’Aula Coviello di via Porta di Massa. Aprirà l’evento  il convegno “Giovani e lavoro tra oggi e domani: esperienze professionali a confronto”. Successivamente, si passerà alla parte empirica, dove studenti, laureandi e laureati potranno conoscere le aziende e gli studi legali intervenuti, grazie ai colloqui individuali be to be. “Il Career Day è un’occasione di confronto per i nostri ragazzi – dice il dott. Fabrizio De Vita, ricercatore di Procedura civile e membro della Commissione Orientamento – I laureati e gli studenti potranno incontrare grandi aziende associate all’Unione Industriale di Napoli, rappresentanti di altri grandi imprese italiane, nonché rappresentanti di studi legali che operano anche all’estero a livelli altissimi”. La mattinata prevista in Aula Coviello: “Sarà una sorta di presentazione dell’esperienza, dove si spiegherà come formarsi, come accedere alle varie possibilità lavorative e cosa si aspettano le aziende intervenute. Nella seconda parte, gli studenti che avranno caricato il proprio curriculum sulla piattaforma prevista potranno partecipare ad un colloquio individuale con l’impresa o lo studio legale prescelto”. A tal proposito dal 10 al 20 giugno sarà possibile accedere alla piattaforma web www.jobservice.unina.it, valutare le posizioni aperte e caricare il proprio curriculum sul portale. “Nei prossimi giorni saranno caricate le aziende (Trenitalia per citarne una) e gli studi legali con le possibilità previste. Naturalmente vi sarà un primo filtro dei curriculum operato dalle aziende stesse. La discussione in aula è destinata a tutti, anche a chi non è laureato ed è magari solo curioso di sapere, di formarsi. I colloqui, invece, saranno riservati ai laureati scelti dalle aziende valutando il profilo dei candidati, gli esami sostenuti, il voto di laurea”. Per chi non avesse idea di come scrivere un curriculum personalizzato, che racconti di sé, della propria formazione, il Dipartimento ha previsto un incontro di preparazione alla redazione del curriculum (il 3 giugno). “Ci siamo resi conto che questa parte iniziale, di base, è fondamentale in quanto c’è difficoltà a scrivere un curriculum che sia accattivante. Per questo motivo, abbiamo deciso di rivolgerci a degli esperti che aiuteranno i ragazzi”. Le domande a cui dare risposta: “Cosa ha maggiore rilevanza in un cv? Quali esperienze sono considerate significative? Come affrontare un colloquio? I quesiti sono tanti, gli studenti vanno indirizzati, soprattutto nel capire cosa richiede oggi il mercato del lavoro. A parte i concorsi pubblici e le professioni tradizionali, dobbiamo mettere in campo ulteriori possibilità, anche grazie all’aiuto di professionisti che ci aiutino a capire come far emergere il lavoro dei giuristi”.  L’obiettivo della Commissione Orientamento “continuare e far crescere l’esperienza. La prospettiva è quella di allargare l’evento il più possibile, prendendo contatti con aziende radicate nel nostro territorio. L’Unione Industriali ci è sembrata davvero entusiasta”, conclude il dott. De Vita.
Susy Lubrano
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati