Double degree, il 30 giugno il termine per presentare la domanda

L’Università spagnola di Granada si prepara a riaprire le porte agli studenti di Farmacia. È stato infatti pubblicato per l’anno accademico 2019/2020 il bando per il Double degree, il progetto finalizzato all’acquisizione di un doppio titolo accademico riconosciuto sia in Italia sia in Spagna. Quattro i posti a disposizione. Per i vincitori vige l’obbligo di partire entro il prossimo settembre. Di dodici mesi la permanenza all’estero. Conditio sine qua non per i farmacisti: aver conseguito almeno 90 ECTS (Sistema Europeo di Trasferimento di Crediti accademici) all’atto della presentazione della domanda, che salgono ad almeno 150 al momento dell’inizio del percorso, e un certificato linguistico che attesta una conoscenza dello spagnolo superiore o uguale al livello B1. A parità di punteggio, priorità accordata alle migliori competenze linguistiche. Entro il 22 luglio si conoscerà la graduatoria finale. Consigli agli aspiranti partenti arrivano dalla prof.ssa Anna Aiello, Coordinatrice del Corso di Laurea in Farmacia e membro della Commissione Double Degree composta dalle docenti Stefania Albrizio, Francesca Lembo, Giuseppina Mattace Raso, Rosaria Meli e Agnese Miro.
Professoressa, il consiglio a chi intende partecipare.
“Leggere attentamente il bando e i requisiti di accesso. Per eventuali dettagli possono chiedere a me o alla prof.ssa Albrizio”. 
Sono trascorsi tre anni dal primo double degree. Un bilancio…
“Il doppio titolo conferisce al Corso di Laurea una caratterizzazione internazionale. Migliorando la conoscenza linguistica, gli studenti potranno studiare e lavorare all’estero senza alcun problema. Senza dimenticare che in Spagna possono iniziare a esercitare già dal giorno dopo la laurea perché lì non è previsto un esame di Stato”. 
Alcuni dei partenti delle scorse edizioni sono poi tornati in Spagna. Sembra abbiano trovato la strada giusta.
“Tutti i ragazzi che fino a oggi hanno partecipato al progetto sono entusiasti. Spesso, in fase di presentazione, li invitiamo a raccontare la propria esperienza. La Spagna è una nazione molto simile alla nostra, che accoglie bene gli studenti. C’è un grosso supporto dal punto di vista logistico e organizzativo”.
Come saranno seguiti i quattro vincitori?
“In qualsiasi momento possono rivolgersi alla commissione Double Degree. Da noi gli studenti stranieri trovano un desk di accoglienza. Lo stesso vale per i nostri studenti a Granada. Saranno seguiti per tutta la documentazione e per le necessità organizzative, compresa la ricerca dell’alloggio”.
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati