La prof.ssa Piscitelli: nell’era dell’appiattimento social “dobbiamo tutelare studi che preservano l’individualità della coscienza e del pensiero”

Aria di cambiamenti presso il Dipartimento di Studi Umanistici: nuovi Coordinatori didattici in carica per i prossimi tre anni e nuovi ingressi nella Commissione Orientamento. Dopo la guida del prof. Nicola Grana, è infatti a partire dal mese di settembre la prof.ssa Teresa Piscitelli, docente di Letteratura Cristiana Antica, la nuova Presidente della Commissione. Si è già tenuta una prima riunione della Commissione il 23 settembre per un preliminare inquadramento dei lavori. Finalità dell’organizzazione: “curare nei dettagli le iniziative di orientamento in entrata, in itinere e in uscita”, in sinergia con tutti i 16 Corsi di Studio, spiega la prof.ssa Piscitelli. Si delinea così il piano delle attività a venire, dove prioritaria è la presentazione dell’offerta didattica: intra moenia, con incontri di successo “come il nostro Open Day di Benvenuti al DSU, rivolto agli studenti del quarto e quinto anno delle superiori, di cui a fine gennaio prevediamo di fissare la quarta edizione”; iniziative fuori porta, “come l’Univexpò, in occasione del quale possiamo rispondere alle domande, sempre numerose, degli studenti”; o “nelle scuole che richiedono, soprattutto nel secondo semestre, la nostra presenza in loco”. Inoltre, è attivo uno Sportello Orientamento (aperto tutti i giorni dalle 9 alle 13, collocato al piano terra della Scala A presso la sede di Porta di Massa), gestito da studenti part-time. Per i triennalisti, invece, “sarà fissata nel mese di maggio una giornata informativa sulle Magistrali, in una data che vada a precedere la consegna delle tesi a giugno. È importante dapprima proporre un’offerta d’interesse per gli studenti ma anche evitare che si disperdano in flussi migratori dopo la laurea”. Per l’orientamento in itinere “è previsto un progetto di recupero per studenti in ritardo di molti anni, ivi compresi gli iscritti del Vecchio Ordinamento”. Continueranno il tutoraggio ordinario per greco e latino e le iniziative del Centro SInAPSi, queste ultime “implementate negli ultimi anni, visto un fenomeno diffuso di disagio e malessere tra studenti in difficoltà con gli esami”. In altre parole, l’orientamento è una rete complessa e si propone molti obiettivi, non solo la formazione. “Mi preme far comprendere agli studenti che qui non troveranno professori fantasma, bensì veri maestri quale noi cerchiamo di essere, disposti a seguirli in ogni minimo passo. Ciò che conta è il loro impegno a essere presenti”. Certo, per alcuni casi, “si parla di folle enormi. Ma vogliamo indurre fiducia e positività verso un sistema universitario inclusivo e che funziona bene”. Per l’orientamento in uscita sono in cantiere incontri con “aziende, testate giornalistiche e radiofoniche”, nel corso dei quali “i nostri laureati daranno una testimonianza dei propri percorsi lavorativi, dalla ricerca scientifica al settore dei beni culturali, per mostrare agli studenti orizzonti meno scontati”. Una domanda che ricorre da parte loro con insistenza è: ‘Posso solo insegnare?’. Ebbene, nella nostra società “tutte le discipline e relative professioni sono importanti – non solo quelle di ingegneri, informatici e architetti – ma nell’era dello smartphone e dell’appiattimento social dobbiamo tutelare studi che preservano l’individualità della coscienza e del pensiero. Da un lato, è vero che oggi non si può non vivere senza pc, ma neanche senza i libri”. Ed è per questo che “ci battiamo per far sì che a conclusione del triennio lo studente scriva una tesi”, che non è ancora una tesi di Magistrale, ma “rappresenta un momento riepilogativo del proprio percorso”, dove occorre mettersi alla prova sulla capacità di lettura, sintesi e rielaborazione dei contenuti. “Anche le aziende hanno finalmente intuito l’utilità della figura degli umanisti e sono perciò sempre alla ricerca di personale dotato di senso critico, motivo per cui attingono risorse dai nostri laureati di Lettere e di Filosofia”.
Sabrina Sabatino
- Advertisement -
spot_img

Articoli Correlati