Riapre lo sportello orientamento

Progetto Orientamento Giurisprudenza 2.0. Riapre, dopo alcuni anni di silenzio, lo sportello orientamento al primo piano del Palazzo Pecoraro Albani. Dal lunedì al giovedì (ore 10.00 – 14.00), gli studenti potranno avvalersi della consulenza di altri studenti per ottenere informazioni inerenti il Corso di studi. “Grazie ad alcuni fondi stanziati dall’Ateneo – spiega la prof.ssa Valeria Marzocco, docente di Filosofia del diritto e Presidente della Commissione Orientamento – è stato possibile operare la riapertura dello Sportello Orienta. Abbiamo selezionato degli studenti che lavoreranno part-time, in questo modo garantiamo la continuità del servizio. La Commissione,  composta dal dott. Fabrizio De Vita, ricercatore di Procedura Civile, e dalla dott.ssa Daniela Piccione del Personale Tecnico Amministrativo, si pone come primo obiettivo quello di ridisegnare l’orientamento in entrata, consolidando i rapporti fra Università ed Istituti superiori. “Stiamo modificando le modalità di incontro fra queste due realtà. A dicembre abbiamo promosso un primo Open Day, invitando nelle nostre strutture le scuole e gli allievi che hanno mostrato interesse per gli studi giuridici. Fra marzo ed aprile riproporremo l’esperienza con un nuovo appuntamento”. Per quel che concerne l’orientamento in itinere, “ci proponiamo di essere il punto di raccordo fra docenti e studenti. Sono in corso di organizzazione incontri con esponenti delle professioni legali  per favorire la conoscenza del mondo lavorativo”. Si sta cercando anche di potenziare il placement. “Per l’orientamento in uscita, oltre ad una fase propositiva con la stipula di convenzioni e quant’altro, vorremmo rappresentare il punto di sintesi fra tutti i colleghi che abbiano proposte relative al placement per non disperdere le opportunità e rendere il tutto fruibile agli studenti. Da qui la possibilità di incontrare: “studi giuridici associati che mostrino agli studenti come avviene la fase del reclutamento e quali sono i profili professionali maggiormente ricercati. Stiamo vagliando alcune offerte, gli studi di avvocati faranno anche una selezione fra i ragazzi più meritevoli offrendo stage e tirocini presso i loro uffici”. È necessario “trovare un collegamento fra le varie discipline. Solo lavorando in sinergia, il progetto potrà intraprendere la giusta direzione”. È possibile mettersi in contatto con lo Sportello Orientamento attraverso varie modalità. “Gli studenti possono inviare una mail all’indirizzo: orientamento.giurisprudenza@unina.it o chiamare allo 081.2534331. Inoltre,  è attiva da gennaio una pagina facebook molto frequentata. Basta cercare 'Progetto Orientamento Giurisprudenza' e cliccare 'Mi piace'. Sono già tanti gli studenti che ci scrivono, noi cerchiamo di rispondere a tutti, il prima possibile”. 
- Advertisement -




Articoli Correlati