Dipartimento di Giurisprudenza al voto dopo il primo luglio

“Non ho ancora stabilito quando si passerà alla fase elettorale. Per Regolamento la data non può essere anteriore al 1° luglio, c’è ancora tempo per decidere”, afferma il prof. Settimio Di Salvo, decano di Giurisprudenza in relazione alla consultazione per il cambio al vertice del Dipartimento. Il professore auspica una linea di continuità “sulla scia tracciata dal prof. De Giovanni, a cui si deve riconoscere una meravigliosa direzione. Sono convinto che chiunque sarà eletto continuerà in questo solco e nell’ascolto  delle esigenze di tutte le componenti del Dipartimento”. Al momento, l’unica candidatura ufficiale è quella del prof. Sandro Staiano, docente di Diritto Costituzionale. L’altro possibile candidato, il prof. Lorenzo Zoppoli, non ha ancora sciolto la riserva. “Per ora porto avanti un gran lavoro di ascolto tra docenti, personale Ata e studenti – spiega il docente di Diritto del Lavoro – Solo ascoltando si possono individuare i presupposti di un buon programma. Non sciolgo alcuna riserva, mi prendo il tempo necessario per decidere”. 
Si prepara a lasciare la guida del Dipartimento, dopo due mandati più uno da Preside di Facoltà, il prof. Lucio De Giovanni. “Sono stati dieci anni faticosi e di duro impegno, c’è bisogno di tanto lavoro per guidare un Dipartimento. È stato al contempo un periodo bellissimo ed indimenticabile. Sono grato ai colleghi, al personale tecnico e agli allievi che mi hanno consentito di lavorare nel miglior modo possibile”, dice con emozione il professore. “Si chiude una stagione importante, bella e positiva della mia vita – continua – fatta di tantissimi rapporti umani che si sono rafforzati nel tempo. Quando sono stato eletto, dieci anni fa, la mia idea era quella di…
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 25 maggio (n. 8/2018)
o in versione digitale all'indirizzo: https://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
 
- Advertisement -





Articoli Correlati