28.000 studenti al “Salone dello Studente”

Quale Facoltà scegliere? E, una volta ottenuta l’agognata laurea, come avvicinarsi al mondo del lavoro? A queste e ad altre decisive domande, docenti ed esperti hanno risposto ai 28.000 studenti, genitori, insegnanti, addetti ai lavori che hanno partecipato al “Salone dello Studente 2010”, iniziativa nata dall’unione delle manifestazioni “Orientarsi all’Università” e “Porte aperte all’Università” organizzata dal 22 al 24 settembre nel Complesso Universitario di Monte Sant’Angelo da ATENEAPOLI e dal Softel, Centro di orientamento dell’Università Federico II con la collaborazione delle Università: Parthenope, L’Orientale, Suor Orsola Benincasa, Seconda Università e del Cus Napoli.
La manifestazione, dedicata a Paolo Iannotti, direttore e fondatore del giornale, scomparso prematuramente un anno fa, ha aperto le porte agli studenti per una full immersion di 54 seminari di orientamento con la partecipazione di 46 orientatori che hanno stimolato il dialogo e numerose domande. Sempre piene le 9 aule dei Centri Comuni (da 250 a 700 posti a sedere) dove sono state presentale le 26 Facoltà attive in Campania.
“Ragazzi, non vi illudete. L’Università non è un parcheggio. Se non avete voglia di studiare seriamente non iscrivetevi, perdereste solo tempo e denaro”. Parole senza preamboli quelle del prof. Luigi Verolino, direttore del Softel, il servizio di orientamento e tutorato dell’Università Federico II. Le pronuncia in un’affollata aula grande in occasione dell’apertura del Salone dello Studente della Campania. Al suo fianco siedono il Rettore dell’Università Parthenope Gennaro Ferrara, in procinto di lasciare l’incarico dopo ben un quarto di secolo trascorso al timone dell’Ateneo; il Preside di Scienze della Federico II Roberto Pettorino; la Preside Amneris Roselli de “L’Orientale”;  il Preside Paolo Pedone di Scienze del Farmaco alla SUN ed il Presidente del Softel, professor Luciano De Menna. 
Verolino parla agli studenti del Vittorini, del Pascoli, del Genovesi, del Calamandrei, del Confalonieri, del Majorana, del Plinio Seniore, dell’Urbani, del Marconi, del Da Vinci, del Sannazaro e di tante altre scuole. Ragazze e ragazzi curiosi e attenti che hanno rivolto numerose domande ai delegati all’orientamento ed ai 30 infopoint di facoltà sparsi in tutta l’area espositiva. Quesiti concentrati sui test di ammissione, sulle caratteristiche delle varie Facoltà, sulle materie che si studieranno e sugli sbocchi occupazionali. 
Esorta Ferrara: “Seguite i corsi, visitate le sedi, non preoccupatevi di dare fastidio ai docenti perché voi siete l’elemento più importante dell’Università, siete il futuro”. Il Preside di Scienze Pettorino entra nel dettaglio: “Scegliete quel che vi piace, questo è fondamentale. Tuttavia, per sapere davvero bene quel che piace, è necessario conoscere i contenuti delle Facoltà. Ecco, il compito dell’orientamento è di mettervi in condizione di compiere una scelta consapevole. Sarà meglio per voi, che studierete con profitto e con passione. Sarà meglio per noi docenti, che ci troveremo di fronte ragazze e ragazzi motivati, consapevoli, appassionati”. E aggiunge: “Scegliete, dunque, sulla base della migliore informazione possibile”. 
Amneris Roselli delinea le caratteristiche dell’Università “L’Orientale”, dove insegna. E’ al Salone dello Studente su delega del Rettore dell’Ateneo, la professoressa Lida Viganoni. “L’Università dove lavoro ha 4 Facoltà: Lettere, Lingue e Letterature straniere, Scienze Politiche, Studi arabo – islamici. Ha dunque una connotazione umanistica arricchita da una peculiarità: uno sguardo sul mondo intero. Da noi si insegnano molte lingue preziose e rare, ci sono le antichità, le archeologie, le materie giuridiche, storiche, economiche”. 
Alla rassegna è presente anche il neo Direttore Scolastico Regionale, ing. Pietro Esposito. Il battesimo coincide con una buona notizia: ”Abbiamo avuto 3 milioni di euro  per l’edilizia scolastica e li utilizzeremo per i lavori più urgenti in 155 scuole. Serviranno a sanare o a ridurre i pericoli”. Prima di andare via, ribadisce l’impegno ad una sempre più stretta interazione tra scuola e Università: corsi dei docenti degli atenei nelle classi superiori, visite delle scuole negli atenei, incontri periodici. Il professore Pedone rilancia la proposta. ”Serve certamente un rapporto sempre più stretto tra due mondi che solo da qualche tempo stanno dialogando di più”.
 
 
I RELATORI DELLA TRE GIORNI
AGRARIA: prof. Gerardo Toraldo, prof. Domenico Carputo (Federico II).
ARCHITETTURA: prof.ssa Daniela Lepore (Federico II); prof. Sergio Rinaldi, prof. Nicola Pisacane, prof.ssa Sabina Martusciello (Seconda Università).
BIOTECNOLOGIE: prof. Antonio Marzocchella (Federico II); Preside prof. Paolo Pedone (Seconda Università).
ECONOMIA: prof. Nicolino Castiello, prof. Mariorosario Lamberti (Federico II); dott.ssa Donata Mussolino, prof. Enrico Bonetti, dott. Mario Valenzano (Seconda Università); prof. Renato Santagata, prof.ssa Luisa Varriale, prof. Domenico Salvatore (Parthenope).
FARMACIA: prof.ssa Patrizia Ciminiello, prof.ssa Stefania Albrizio (Federico II); Preside prof. Paolo Pedone (Seconda Università).
GIURISPRUDENZA: prof. Francesco Santoni, prof.ssa Cristina Vano, prof. Angelo Puglisi (Federico II); prof. Andrea Patroni Griffi, prof. Flavio Argirò (Seconda Università); prof. Marco Esposito, prof.ssa Sara Pugliese, prof.ssa Eufrasia Sena, prof. Salvatore Capasso, prof. Mauro Romanelli (Parthenope); dott. Gaspare Fiengo, dott. Luca Calcaterra, dott.ssa Maria Pia Nastri, dott.ssa Raffaella Cristiano  (Suor Orsola Benincasa).
INGEGNERIA: prof. Giuseppe Del Giudice (Federico II); prof. Luigi Grassia, prof. Salvatore Losco, prof.ssa Adriana Brancaccio (Seconda Università); ing. Nicola Caterino, prof.ssa Gilda Schirinzi, ing. Antonio Bracale (Parthenope).
LETTERE: prof. Francesco Bifulco (Federico II); prof. Paolo De Marco (Seconda Università); prof.ssa Valeria Micillo, dott.ssa Licia Pizzi (L’Orientale); dott.ssa Maria D’Agostino, prof.ssa Marzia Mauriello, prof.ssa Rossella Galletti, prof.ssa Concetta Restaino, prof.ssa Carmela Vargas, prof. Eugenio Capozzi, prof. Michele Affinito, prof.ssa Paola Cennamo, prof.ssa Lucia Genovese, prof. Fabrizio Ruffo, prof. Stefano Causa, prof. Nunzio Ruggiero, prof.ssa Maria Antonietta La Torre (Suor Orsola Benincasa).
LINGUE E LETTERATURE STRANIERE: prof. Amedeo Di Francesco, prof.ssa Marina Di Filippo, prof. Giuseppe Carmine D’Alessandro (L’Orientale). 
MEDICINA: prof. Antonio Dello Russo (Federico II).
PSICOLOGIA: prof. Roberto Marcone, prof.ssa Letizia Drammis (Seconda Università); prof.ssa Maria Antonella Brandimonte (Suor Orsola Benincasa).
SCIENZE DELLA FORMAZIONE: prof. Fabrizio Manuel Sirignano, prof. Fernando Sarracino (Suor Orsola Benincasa).
SCIENZE E TECNOLOGIE: prof. Giorgio Budillon (Parthenope).
SCIENZE: prof. Francesco Aliberti, prof. Paolo Caputo (Federico II); prof. Antonio D’Onofrio, prof. Aniello Russo; prof. Cataldo Godano (Seconda Università).
SCIENZE MOTORIE: prof.ssa Stefania Orru,  prof. Giorgio Liguori, prof. Francesco Lo Presti, prof.ssa Andreina Alfieri (Parthenope).
SCIENZE POLITICHE: prof. Vittorio Amato, prof.ssa Marina Albanese, prof. Gianluca Luise (Federico II); prof.ssa Rosanna Verde, prof. Aldo Amirante, prof. Andrea Russo, prof. Paolo Tortorano (Seconda Università); prof. Tullio Menini (L’Orientale).
SOCIOLOGIA: prof.ssa Amalia Caputo, prof.ssa Raffaella Monia Calia, prof.ssa Antonietta De Feo, dott.ssa Grazia Tatarella (Federico II).
STUDI ARABO-ISLAMICI: prof. Armando Salvatore, prof. Sergio Baldi, prof. Roberto Tottoli (L’Orientale).
VETERINARIA: prof.ssa Paola Maiolino, prof.ssa Danila D’Angelo, prof.ssa Barbara Lamagna (Federico II).
- Advertisement -
spot_img

Articoli Correlati