Dialoghi di Diritto Civile

Un approfondimento di argomenti presenti nel programma d’esame: i seminari ‘Dialoghi di Diritto Civile’, promossi dalle cattedre di Diritto Civile, hanno lo scopo di vivacizzare ed ampliare i temi trattati durante il corso. “L’idea di organizzare questo tipo di seminari l’avevo già sperimentata quando ero titolare dell’insegnamento di Diritto Privato – spiega la prof.ssa Anna Scotti – In accordo con gli altri colleghi, quest’anno abbiamo deciso di riproporre l’iniziativa rivolgendoci a tutti gli studenti che in questo momento seguono le lezioni di Civile”. Partiti ad ottobre, gli appuntamenti hanno riscosso un discreto successo offrendo punti di vista diversi: “abbiamo invitato i docenti autori dei manuali adottati – confrontarsi con chi ha scritto i testi del programma d’esame rappresenta per gli studenti un’esperienza formativa che va al di là del corso – e relatori di diverse Università italiane”. I primi incontri “hanno registrato una partecipazione attiva e sono stati molto seguiti. Una lezione su argomenti specifici fornisce la possibilità di prepararsi meglio in vista dell’esame e di saperne di più su temi comunque attuali. Ad esempio, l’intervento del prof. Ettore Battelli, associato di Diritto Privato all’Università degli Studi di Roma Tre, ha trattato le nuove tecniche di contrattazione in materia di diritto contrattuale, e quindi le esigenze di clienti, gestori di utenze, temi molto caldi ed interessanti. Piccole chicche che durante il corso tradizionale, a causa dei tempi ristretti, sarebbe stato impossibile affrontare”. Una forma di didattica che alimenta “la curiosità, la concentrazione e semplifica lo studio”. In calendario ancora due appuntamenti: martedì 26 novembre (ore 15.00) su ‘L’adempimento in forma specifica’, relatore il prof. Andrea Nervi, associato di Diritto Privato dell’Università degli Studi di Sassari; martedì 3 dicembre il prof. Giuseppe Guizzi, ordinario di Diritto Commerciale alla Federico II, interverrà su ‘La parabola della giustizia contrattuale dall’età del Codici ai giorni nostri’. 
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati