Le majorette dell’Ateneo

Sull’onda dell’implementazione dei servizi voluta da L’Orientale, da aprile 2005 opera l’Ufficio per la Promozione ed il Marketing che si occupa della gestione ed organizzazione di tutte le manifestazioni culturali dell’Ateneo. “Accanto a questa – spiega il suo responsabile, il dott. Umberto Cinque – svolgiamo altre funzioni collaterali: attività di promozione e tutela (interna ed esterna) dell’immagine de L’Orientale, progettando e realizzando gli strumenti necessari a questo compito; monitoraggio degli spazi didattici e delle apparecchiature tecnologiche; ideazione e gestione di tecniche di marketing”.
Tra le attività già concretizzate, uno spot pubblicitario dell’Ateneo, il banner antistante il Palazzo del Mediterraneo, la razionalizzazione degli arredi nei cortili dei palazzi de L’Orientale, “ornati con panchine e piante per dare rispetto agli studenti che vivono quelle aree”. E altre iniziative sono in programma: progetti per studenti disabili, la ricerca di altri spazi da destinare agli studenti a Palazzo Giusso “e ci stiamo anche inventando spazi virtuali, cioè servizi on line; stiamo ragionando, per esempio, su come velocizzare le informazioni date nelle portinerie dei nostri edifici, prese d’assalto ogni inizio di anno accademico”.  
Dalla mente del vulcanico dott. Cinque nasce un’altra simpatica trovata: le majorette. “In genere – racconta il dirigente – a fine giugno, nell’ambito della cattedra del prof. Costantino Nikas, L’Orientale organizza una rappresentazione teatrale sul tema delle tragedie greche. Ebbene, per dare un momento di allegria abbiamo pensato di allestire un gruppetto di ‘apri-spettacolo’, sul modello americano, vale a dire una ventina di studentesse del nostro Ateneo che danzano sulle coreografie ideate da Anthi Nikas”. 
- Advertisement -





Articoli Correlati