Smarrazzo eletto Vice Presidente del CNSU

“Sono entusiasta, la mia nomina è il risultato di una forte affermazione delle realtà studentesche di centro-destra che finalmente potranno collaborare in piena sinergia con il Ministro Gelmini, in questo delicato momento per l’Università”. Sono le parole di Pietro Smarrazzo, 26 anni, laureando in Economia presso la Facoltà di Capua, già senatore accademico alla Sun, eletto Vice Presidente del Consiglio Universitario Nazionale lo scorso 26 ottobre, nella lista ‘Studenti per la libertà’. Presidente dell’organo studentesco Mattia Sogaro, studente di Giurisprudenza alla Statale di Milano. “Ho appreso con piacere l’elezione di Sogaro alla Presidenza, – dice Smarrazzo – e sono grato a tutti i colleghi che mi hanno votato”. Riguardo la riforma universitaria e il momento che sta attraversando l’Università pubblica italiana, Smarrazzo afferma: “a mio avviso, l’Università ha bisogno di un forte segnale di cambiamento e, a questo proposito, ci impegneremo al massimo nel sostegno di un’importante riforma e del Ministro Gelmini. Purtroppo, gli studenti che manifestano si lasciano strumentalizzare dai docenti e vengono coinvolti in proteste create ad arte dal centro-sinistra”.
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati