Un convegno internazionale per festeggiare i 70 anni del prof. Pasquale Renno

Il prof. Pasquale Renno compie 70 anni e la Facoltà di Ingegneria decide di festeggiare l’avvenimento con un convegno internazionale dal titolo “Modelli fisici matematici e scienze ingegneristiche” in programma il 22 e 23 giugno nell’aula del Consiglio di Facoltà di piazzale Tecchio. “La manifestazione – dichiara il prof. Bernardino D’Acunto, tra gli organizzatori del meeting – vuole essere non solo una festa per il compleanno di Pasquale Renno, ma anche un riconoscimento al suo valore scientifico”. 
Nato a Napoli 70 anni fa, dal 1980 Pasquale Renno è ordinario di Meccanica razionale presso la Facoltà di Ingegneria della Federico II, dove fin dal 1964 ha anche insegnato Fisica matematica e Complementi di matematica. “L’attività di Renno – racconta l’amico D’Acunto – si è focalizzata sui temi di fisica matematica collegati ai problemi applicativi tipici di Ingegneria”. Il docente ha prestato la sua opera anche presso l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli e presso la Facoltà di Ingegneria della Sun. A Renno, inoltre, si deve il corso televisivo “Elementi di Meccanica razionale” teleimpartiti dal Consorzio Nettuno. Nella sua lunga carriera accademica, infine, il professore è stato direttore dell’Istituto di Meccanica razionale della Facoltà di Ingegneria fridericiana e direttore del Dipartimento di Matematica e applicazioni, di cui attualmente è coordinatore per la “Sezione Ingegneria”, oltre che autore di testi e pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali. 
Il convegno è stato organizzato dal Dipartimento di Matematica e applicazioni “Renato Caccioppoli” della Federico II, col contributo del Gruppo nazionale per la fisica matematica dell’Istituto nazionale di alta matematica e dell’Accademia delle scienze fisiche e matematiche della Società nazionale di scienze, lettere e arti in Napoli di cui Renno è socio ordinario. Tra gli invitati, il Rettore della Federico II, Guido Trombetti, il Presidente del Polo delle Scienze e delle tecnologie, Massimo D’Apuzzo, il Direttore del Dipartimento di Matematica e applicazioni, Vittorio Coti Zelati, il Preside di Ingegneria, Edoardo Cosenza, e, soprattutto, il neo ministro della Funzione pubblica e innovazione nonché amico di Renno, prof. Luigi Nicolais. Per la specificità degli argomenti trattati è consigliata la partecipazione degli studenti solo se iscritti a un qualsiasi corso di laurea specialistica di Ingegneria. Gli atti del congresso saranno pubblicati in inglese su un volume speciale di Memorie dell’Accademia di scienze fisiche matematiche e naturali in Napoli.
- Advertisement -





Articoli Correlati