Viaggio studio in Cina

Di nuova la Cina, dopo la parentesi Malaysia-Singapore, la meta del viaggio studio organizzato dalla cattedra di Geografia dell’Asia e dell’Africa del prof. Salvatore Diglio, in programma dal 20 aprile al 6 maggio. Pechino, Badaling, Tianjin, Pingyao, Xian, Luoyang, Nanchino, Yangzhou, Suzhou, Shanghai:  alcune città che saranno toccate dagli studenti.
Visite alla Grande Muraglia, alle Tombe Ming, ai siti archeologici, giri in battelli ma anche convegni (il  3 maggio alla Fudan University ci sarà una lezione sul tema: “Eco-planning and Environmental Sustainability in China” tenuta dal prof. Xiangrong Wang): il programma del tour “Alle radici della civiltà cinese” è ricco ed articolato.
La partecipazione è aperta a tutti gli studenti de L’Orientale; in particolare, gli iscritti al  nuovo ordinamento (Facoltà di Lettere) guadagneranno tre crediti nell’ambito delle altre attività. Venti i posti disponibili (si seguirà l’ordine cronologico); 1.700 euro, il costo del viaggio, quota che comprende i passaggi aerei, gli spostamenti in pullman, i pernottamenti in albergo e i pasti dove previsti. Le prenotazioni vanno presentate entro il 28 febbraio  attraverso la compilazione di un modulo (scaricabile dal sito dell’Ateneo) accompagnata da un anticipo di 500 euro.  Per ulteriori informazioni, rivolgersi al prof. Salvatore Diglio, organizzatore e guida scientifica, presso il
Dipartimento di Studi Asiatici, Palazzo Corigliano, V Piano, Studio n. 18, tel:081-6909738/657, e-mail: sdiglio@iuo.it
- Advertisement -
spot_img

Articoli Correlati