Il Dises premia i suoi 14 migliori studenti

Perché studio Economia?’, l’ottava edizione dell’evento si terrà il 14 giugno

Sciogliere i nodi di una società che diventa sempre più complessa. Entrare a far parte con consapevolezza della classe dirigente del futuro. Risolvere i problemi del territorio in cui si vive e valorizzarlo nel migliore dei modi. Sono tante le motivazioni per cui studenti e studentesse oggi decidono di approcciarsi all’Economia. Motivazioni che, ogni anno, vengono celebrate in un’occasione speciale: “Perché Studio Economia?”, la kermesse con cui il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche (DiSES) premia i suoi migliori allievi dei Corsi di Laurea Triennali e Magistrali. Giunta all’ottava edizione, si terrà il prossimo 14 giugno presso il complesso di Monte Sant’Angelo. “L’iniziativa nasce con l’obiettivo di creare un momento di condivisione tra i docenti del Dipartimento e gli studenti con le rispettive famiglie. Si colloca anche nel contesto delle manifestazioni ‘Buon Compleanno Federico’, come contributo del Dises agli eventi organizzati dall’Ateneo”, spiega la prof.ssa Claudia Meo, membro della Commissione selezionatrice degli studenti insieme ai colleghi Massimo Aria e Francesco Flaviano Russo. Come di consueto, i premiati, iscritti al terzo anno delle Triennali o al secondo delle Magistrali, saranno quattordici, 2 per Corso di Laurea, 4 per la Triennale in Economia e Commercio che è il Corso più numeroso; selezionati sulla base della media degli esami sostenuti, della regolarità e velocità della carriera e, per gli studenti Magistrali, del voto di Laurea Triennale. Il premio: una gift card Feltrinelli dal valore di 250 euro. “Nel corso della mattinata – continua la prof.ssa Meo – ascolteremo anche gli interventi di due giovani ricercatrici neo assunte, Monica Langella e Carmela Iorio; interventi che pubblicizzano l’attività di ricerca svolta in Dipartimento, e che forse agli studenti è meno nota, ma fornisce loro ulteriori motivazioni nella scelta del percorso di studi e della futura carriera lavorativa”. Sono tanti i premiati che negli anni hanno risposto al ‘Perché Studio Economia?’. C’è una motivazione più ricorrente? Probabilmente la volontà di cambiare il mondo. La vittoria è sicuramente anche un tassello da aggiungere al proprio curriculum universitario: “Chi riceve questo riconoscimento spesso prosegue il percorso con successo, con la Magistrale o con Dottorati importanti anche all’estero”, conclude la prof.ssa Meo. La kermesse sarà anche l’occasione per consegnare gli altri premi erogati dal Dipartimento: Simona Balbi, Lilli Basile e Mario Morgano, destinati all’approfondimento delle conoscenze dei vincitori attraverso la frequenza di corsi o summer school in Italia o all’estero.

Carol Simeoli

- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img

Articoli Correlati