Eletto il prof. Carrino

Cambio della guardia al Corso di Laurea in Scienze del Servizio Sociale. Il prof. Agostino Carrino subentra al prof. Giuseppe Acocella, ordinario di Etica sociale, in aspettativa per cinque anni in seguito alla nomina alla vicepresidenza del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro (Cnel). Per Acocella il nuovo percorso: “è il punto di congiunzione delle mie esperienze. La sintesi dello studio e delle ricerche intorno alle motivazioni etiche dell’azione sociale e della stessa azione economica, unita all’attività sindacale, di cui questa nomina è il coronamento. Una nomina che arriva in un momento in cui il problema del lavoro diventa il tema centrale della vita collettiva. Questo è il quadro dei prossimi anni: non più l’assetto istituzionale che è quello che ha dominato la politica dopo la guerra, ma il sopravvento della questione sociale. L’esempio eclatante sono i roghi di Parigi ”. 
Dunque l’8 novembre si è provveduto all’elezione del nuovo Presidente del Corso di Laurea. Eletto all’unanimità (per il corso triennale in Scienze del Servizio Sociale e per quello specialistico in Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali) il prof. Agostino Carrino, ordinario di Istituzioni di Diritto Pubblico. Il docente proviene dalla Facoltà di Scienze Politiche. Raggiunto al telefono ha così commentato l’impegno che lo attende: “la priorità immagino che sarà assicurare che la didattica si svolga nel modo più ordinato e proficuo possibile, soprattutto in un Corso così professionalizzante. Mi sembra che le esigenze degli studenti vadano tenute nella massima considerazione. Questo significa garantire che gli orari vengano rispettati, che ci siano aule a sufficienza, oltre a tutta una serie di servizi. Naturalmente tutto questo rientra nel rispetto delle aspettative di studio e di ricerca dei docenti. Non va  dimenticato che l’università è un luogo di didattica, ma anche una struttura che produce ricerca”.  Carrino ha, inoltre, espresso parole di apprezzamento nei confronti del collega Acocella per il lavoro svolto, per l’impegno costante profuso e per gli innumerevoli indiscussi risultati conseguiti durante la sua presidenza. E conclude “c’è la volontà di non sottrarsi al ruolo che ho assunto. Per il futuro mi auguro che i nostri laureati si collochino bene nel mondo del lavoro e spero che questo Corso di Laurea diventi un punto di alta cultura, luogo di incontri e di dibattito. Uno strumento per favorire la crescita di Napoli e del suo territorio”.   
Elviro Di Meo
Previous article
Next article
- Advertisement -





Articoli Correlati