Il placement, fiore all’occhiello dell’Ateneo

La valenza e la scelta dell’Università deve essere ponderata, oggi più che mai, in base agli strumenti concreti che essa offre in termini di sbocchi lavorativi e occupazionali. In tal senso, l’Ufficio Job Placement può essere considerato il vero fiore all’occhiello dell’Ateneo. L’Università ha, infatti, deciso, per precisa scelta della sua governance, facente capo al Rettore Lucio d’Alessandro, d’investire risorse umane e finanziarie nell’attivazione di due strutture: “Ufficio Stage Studenti” e “Ufficio Job Placement”. Il primo, coordinato dalla prof.ssa Maddalena Della Volpe, segue l’inserimento degli studenti nel mondo del lavoro, il secondo, coordinato dalla prof.ssa Lucilla Gatt, è impegnato sul fronte lavorativo dei laureati. “La caratteristica fondamentale dei siti internet relativi a questi due uffici – spiega la prof.ssa Lucilla Gatt – è quella di curare le due banche dati aggiornandole costantemente in tempo reale. La prima banca dati è quella relativa alle convenzioni, cioè dei rapporti privilegiati tra il Suor Orsola e gli enti esterni, e dalla sola visualizzazione del sito è possibile capire quanti e quali soggetti sono impegnati per favorire l’inserimento lavorativo dei nostri studenti. Il Job Placement ha, inoltre, la banca dati inerente ai laureati con le schede relative al loro profilo professionale e delle competenze aggiornate costantemente. Attraverso queste schede facciamo in modo che si crei il matching domanda-offerta, valutando per ciascuno quali siano le proposte professionali più consone”. L’Ufficio è composto da un organico di cinque persone strutturate nell’Ateneo, cioè dipendenti amministrativi a tempo indeterminato, ripartito per competenza di area: “l’obiettivo è offrire al laureato un servizio specifico su misura – afferma Anna Comparone, referente per l’Ateneo – da quest’anno, in tema di monitoraggio occupazionale, abbiamo inoltre deciso di dar vita ad un centro universitario con personale dedicato, che contatterà i laureati in modo da avere un riscontro diretto e dati precisi”. L’Ufficio Job Placement, oltre all’assistenza personale, mette a disposizione dello studente e del laureato un sito internet in cui è possibile reperire qualunque tipo di informazione, iniziativa, normativa ed evento utile ad orientarsi nel mondo del lavoro, presentando, in particolare, progetti importanti come FIXO “Scuola e Università” e BeALab “Banche e Assicurazione Laboratory”. Agli studenti della Facoltà di Giurisprudenza è dedicato anche il progetto Choose to be, che “ha lo scopo di far conoscere il mondo del lavoro in modo da cominciare ad avere, prima del termine degli studi, delle esperienze dirette, sia all’interno di strutture pubbliche sia private – afferma Mariaelena Basile, referente per la Facoltà di Giurisprudenza – perché, alla fine, il nostro obiettivo principale è che gli studenti facciano una scelta lavorativa consapevole”.
- Advertisement -





Articoli Correlati