L’Orchestra Jazz Federico II cerca musicisti

Audizioni per l’Orchestra Jazz del Federico II.  Possono partecipare alla selezione coloro che suonino con competenza uno strumento (sassofoni, trombe, tromboni, chitarra, pianoforte, contrabbasso o basso elettrico, batteria, percussioni, voci ma anche altri strumenti –archi, fiati- con dimestichezza jazzistica), abbiano una buona capacità di lettura e pratica di improvvisazione. 
L’Orchestra, promossa dall’Associazione Uni-verso Musica, responsabile organizzativo Stefano Irace, è affidata alle cure del direttore artistico Giulio Martino e del direttore musicale Mario Raja. 
Quanti fossero interessati tra gli studenti, i docenti ed il personale amministrativo dell’Ateneo a partecipare alla selezione, possono compilare il modulo on-line (www.unina.it) oppure inviare con una mail (info@uni-versomusica.com) o con una lettera (Uni-verso Musica, largo S.Giovanni Maggiore, 25-80134 Napoli) la scheda di ammissione.
L’audizione durerà una ventina di minuti ed avrà lo stesso programma per tutti. Si articolerà nell’esecuzione di uno o più brani a scelta libera, nella prova di lettura a prima vista, nella verifica della capacità di improvvisazione su un brano scelto dagli esaminatori. Per le audizioni è disponibile una sala con pianoforte ed una sezione ritmica. I candidati dovranno esibire un curriculum e mostrare il libretto universitario o un certificato che attesti l’appartenenza all’Ateneo Federico II. Le domande si presentano fino al 5 giugno.    
Coro Polifonico
Universitario
Un connubio tra religione, arte e musica in occasione della riapertura al pubblico, dopo lunghi lavori di restauro, della Chiesa di Santa Patrizia a San Gregorio Armeno: l’iniziativa proposta dal Coro Polifonico Universitario con il patrocinio della Soprintendenza per i Beni Architettonici. Il secondo dei due appuntamenti previsto nell’ambito del Maggio dei Monumenti, si terrà sabato 27 maggio alle ore 19.30, ingresso gratuito. Dopo due brevi interventi del prof. Gennaro Luongo, sul culto di S.Patrizia, e della dott.ssa Laura Giusti sul restauro degli affreschi di Luca Giordano della cupola, concerto del Coro diretto da Antonio Spagnolo. Sarà eseguito il Requiem di Alessandro Scarlatti    
Napoli
Nobilissima
Ultimo appuntamento l’8 giugno alle ore 17.45 presso il Teatro del Convitto Nazionale (Piazza Dante) della undicesima edizione di Napoli Nobilissima, itinerari storico-musicali nell’arte e nella tradizione partenopea. La rassegna -ad ingresso libero-, promossa dal prof. Catello Tenneriello della Facoltà di Scienze, coniuga come sempre una parte seminariale e momenti di spettacolo. Nell’appuntamento dell’11 maggio, la prof.ssa Francesca Amirante è intervenuta sul “Il ritratto di corte nel ‘500’, è seguito un recital di poesie del prof. Antonio Portolano ed una fantasia di canzoni napoletane con Valeria Cappuccio e gli Ariò. All’incontro, condotto da Patrizia Liguori, hanno partecipato anche gli artisti Bruno Cuomo, Loretta Gagliardi e Giovanni Salzano.
- Advertisement -
spot_img

Articoli Correlati