Medicina al voto per il Presidente della Scuola

Alle urne la Scuola di Medicina e Chirurgia della Federico II. La struttura dai grandi numeri – circa 8 mila studenti, 654 docenti, 7 Dipartimenti (Scienze Mediche Traslazionali, Neuroscienze e Scienze riproduttive ed odontostomatologiche, Sanità Pubblica, Medicina Molecolare e Biotecnologie Mediche, Farmacia, Scienze Biomediche Avanzate, Medicina Clinica e Chirurgia), 35 Corsi di Laurea, 50 Scuole di Specializzazione oltre a numerosi Dottorati di Ricerca, Corsi perfezionamento e Master – va al voto, come ha disposto il decano prof. Francesco Beguinot, per eleggere il Presidente che succederà al prof. Luigi Califano. Le candidature potranno essere presentate il 9 novembre (ore 12.00) in modalità telematica (sulla piattaforma Teams) durante l’assemblea del corpo elettorale. Le operazioni di voto si svolgeranno presso la sala riunioni della Presidenza (edificio 22) in prima battuta il 16 novembre dalle ore 9.00 alle 15.00. Per essere eletto, il candidato deve ottenere la maggioranza assoluta degli aventi diritto. 23 e 30 novembre: le date nell’eventualità di seconda e terza tornata; 9 dicembre turno di ballottaggio. L’elettorato attivo è costituito dal Consiglio della Scuola (tutti i Direttori di Dipartimento, Coordinatori dei Corsi di Studio, rappresentanti dei professori e dei ricercatori, rappresentanti degli studenti). Quello passivo dai professori ordinari a tempo pieno, membri del Consiglio della Scuola, che assicurino un numero di anni di servizio pari alla durata del mandato (triennio 2020-2023) prima del collocamento a riposo.

Scarica gratis il nuovo numero di Ateneapoli su www.ateneapoli.it

- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati