Monte Sant’Angelo è un cantiere

Lavori di manutenzione a solai e rivestimenti a Monte Sant’Angelo dove anche la circolazione interna è stata resa difficile dalla chiusura di una parte del tracciato carrabile e di alcuni accessi a strutture e dipartimenti, in quanto sono stati “consegnati alla ditta i suoli per la cantierizzazione dell’edificio che ospiterà il Dipartimento Geomineralogico”, spiega l’arch. Pasquale Palomba, responsabile tecnico del Polo delle Scienze e delle Tecnologie. In prospettiva, parte dell’anello interno potrebbe essere modificato. Proseguono inoltre i lavori di ripristino del linoleum dove questo si era logorato e di impermeabilizzazione del Dipartimento di Fisica. Va avanti anche la bonifica degli impianti e dell’aulario e dell’edificio di Economia in cui sta procedendo alla canalizzazione degli impianti e si attende solo che l’ASL certifichi la restituibilità dei luoghi per riattivare il riscaldamento. “Nel frattempo si possono utilizzare senza problemi i condizionatori”, sottolinea il tecnico. Intanto, sulle porte degli studi del Dipartimento di Economia Aziendale, sono comparsi degli avvisi che invitano a liberare le superfici, per consentire i lavori di rimozione dalle controsoffittature della lana vetro. “Si tratta di un intervento di manutenzione mirato per rimuovere questo materiale dove le infiltrazioni d’acqua avevano creato dei danni”, dice il dott. Antonio Picariello, capo Ufficio Tecnico del Polo delle Scienze Umane e Sociali di recente nomina che spiega di tipo di materiale si tratta: “è un materiale di fibra di vetro, un silicato, isolante dal punto di vista acustico. È fatto a strati ed è in parte trattato ai bordi. Spesso è imbustato in cuscinetti per non disperdere nell’ambiente particelle nocive. Ci terrei a dire che non ci sono pericoli per la sicurezza”. La lana vetro verrà però eliminata del tutto, per gradi, nell’edificio che ospita i Dipartimenti della Facoltà di Economia per essere sostituita in futuro con altri materiali maggiormente isolanti. “Non è ancora deciso con cosa, la scelta dipenderà dai progetti futuri. Noi procediamo in base ai finanziamenti e alle priorità. Non ci saranno problemi per l’isolamento termico, perché il Dipartimento di Economia è ben isolato dalla copertura che ha nel solaio”.
                                               (Si.Pa.)
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati