Seminari ed esercitazioni scritte a Diritto delle obbligazioni

Al secondo anno di attivazione “Diritto delle obbligazioni ha superato la quota di 40 iscrizioni, un buon riscontro per essere un insegnamento a scelta. Inoltre, sono state assegnate formalmente 10 tesi, a cui si andranno ad aggiungere ulteriori richieste che sono pervenute da diversi laureandi”, il prof. Francesco Rossi, ordinario di Istituzioni di diritto privato e titolare della disciplina, spiega come la materia è riuscita ad affermarsi fra gli studenti. “A questo particolare tipo di studio è interessato chi si avvicina alla laurea e vuole prepararsi ad affrontare i concorsi per le professioni giuridiche classiche: forense, notarile, magistratura. Ci occupiamo della parte generale delle obbligazioni, completando il programma di Diritto Civile svolto in precedenza”. Interessanti le esercitazioni scritte facoltative, previste durante il corso. “Sono rivolte a tutti coloro che vogliano impugnare nuovamente la penna. Le esercitazioni consistono nella redazione di temi (pensati per la Magistratura) e pareri (per gli avvocati), finalizzati ad agevolare gli studenti nell’individuazione del metodo corretto e dello stile di scrittura. Il bisogno di riabituarsi a scrivere è molto sentito dalla platea studentesca, quest’esperienza, pur se facoltativa, viene poi seguita da tutti gli iscritti al corso”. Durante le lezioni si approfondisce “il titolo del libro IV del Codice Civile, siamo attenti a ciò che accade nelle sentenze in materia di contratti, di responsabilità civile. In questo contesto ho pensato di organizzare seminari per approfondire le più interessanti leggi e sentenze dei giudici di legittimità e di merito, concernenti temi oggetto della materia”. I seminari, anch’essi facoltativi, “saranno tenuti da docenti, notai, magistrati ed avvocati. Ho fatto richiesta di tenere l’insegnamento vivo anche per la Laurea Triennale, la mia proposta è stata accolta e anche i ragazzi del triennio potranno negli anni affrontare la disciplina”. I corsi, iniziati su piattaforma Teams il 16 marzo, proseguiranno fino a maggio ed ospiteranno alcuni eventi. “Il 26 marzo vi sarà la presentazione del ‘Trattato di Diritto Civile’ del prof. Paolo Gallo. Il 14 maggio presenteremo il volume ‘Diritto delle Obbligazioni’ del prof. Antonino Procida Mirabelli di Lauro e della prof.ssa Maria Feola”. 
A gennaio e febbraio si sono svolti i primi esami di Diritto Privato degli studenti iscritti alla Triennale in Scienze Giuridiche. Come sono andati? “A febbraio hanno sostenuto l’esame 12 persone con ottimi risultati. C’è stato anche un 30 e lode ed in generale alcuni studenti lavoratori hanno ottenuto voti buoni. Parliamo di studenti che hanno seguito tutte le lezioni e hanno partecipato anche ad alcuni seminari che ho tenuto prima degli esami per dissipare eventuali dubbi”. Durante questi incontri, “i ragazzi ponevano domande su argomenti che avevano compreso e, su base volontaria, trattavano personalmente una tematica. L’ultimo incontro c’è stato il 20 febbraio e gli esami del 24 sono stati soddisfacenti da diversi punti di vista”. 
Susy Lubrano
- Advertisement -
spot_img
spot_img

Articoli Correlati