Testimonianze: l’opinione degli studenti

Esempi pratici di professionisti che hanno creato importanti realtà etiche di successo: tra gli studenti, è alto il gradimento per gli incontri organizzati dai docenti, ma quali seminari hanno colpito maggiormente la loro attenzione e perché?
Responsabilità sociale, innovazione e la carica umana di Olivetti hanno spinto alla riflessione Matteo Scuotto: “Sono rimasto molto colpito dal modo che aveva Olivetti di intendere l’impresa. Una visione molto più ampia e a misura di uomo di quanto non sia oggi. In quegli anni era molto avanti in fatto di servizi per i dipendenti: pensiamo, ad esempio, agli asili nido vicini al luogo di lavoro per i figli dei lavoratori. Oppure alla formazione sul campo, alle biblioteche aperte 24 ore su 24”. Matteo ha seguito con interesse anche gli altri incontri: “Ho apprezzato la presentazione del libro ‘Il Che mio fratello’, anche se non è stata attinente alle discipline che studiamo. In un altro incontro, poi, si è parlato di blockchain: è una materia di cui non so quasi nulla, ma sembra che stia diventando sempre più importante soprattutto nel settore bancario e quando si parla di investimenti con la moneta virtuale. Ho ascoltato con interesse anche la rappresentante che ha parlato della Fondazione Veronesi. Ci ha illustrato la campagna Pink is Good che io conoscevo già perché mi ero informato tramite internet e di alcune strategie con cui la Fondazione cura e presenta la sua immagine”. Cristiano Altiero, invece, ha aperto gli occhi rendendosi conto di quanto grave sia la disinformazione. Una presa di coscienza avvenuta grazie all’intervento di un rappresentante di Gardaplast Spa: “Il tema caldo del dibattito è stato naturalmente il plastic free. L’esponente dell’azienda ci ha fatto capire, però, quanto poco sappiamo dell’argomento. Io non sapevo che la plastica si potesse riciclare più volte del vetro. Poi ci ha spiegato anche che, ad esempio, il tetrapak è più inquinante perché è un bi-materiale. Essendo composto da cartone e da una pellicola di alluminio è più complesso da riciclare e quindi questi due materiali vengono bruciati insieme”. Un occhio anche alle leggi sul riciclo: “In Italia, per le bottiglie è previsto il 50% di materia riciclata e il 50% di materia vergine, mentre in Germania sono composte solo da materia riciclata. Perché c’è anche questa disparità nel nostro paese? L’esponente di Gardaplast ci ha invitati a riflettere… a volte i consumatori, le nostre abitudini, le nostre esigenze sono parte del problema”. Questo discorso ha destato anche l’attenzione di Arianna Ferrara: “Grafici alla mano, è stato molto convincente. Oggi siamo portati a pensare che il plastic free sia la soluzione di ogni male, ma forse non è così. Del resto, allo stato attuale delle nostre tecnologie, sostituire del tutto la plastica è materialmente impossibile. Piuttosto bisogna adeguarsi alle normative europee e arrivare man mano alla plastica riciclata 100%”. Fabio Chiariello si è concentrato sugli aspetti più aziendali dei seminari: “Ho seguito con attenzione l’intervento di Progressio SGR, una società di gestione del risparmio. Il rappresentante che ha tenuto il seminario ha parlato delle aziende in cui investono. Come si scelgono le aziende in cui investire? Come funziona il processo? Come operano praticamente? Mi ha colpito in particolare un aspetto: investono solo in aziende italiane che operano sul territorio”. Da Alessandra Trimaldi, un’impressione a caldo sull’incontro con Claudio Gubitosi di Giffoni Opportunity. L’alto contenuto valoriale della sua attività e il suo impatto sul territorio sono stati apprezzati dai tanti giovani presenti in aula: “Se conosciamo Giffoni? Certamente sì. Ma poi il professor Sciarelli ci ha posto una domanda, ci ha chiesto se lo conoscessimo nei termini descritti da Gubitosi. Purtroppo no. Non avevamo idea che da Giffoni partissero tutte quelle attività, tutti quei progetti, e che avesse così tante connessioni. Tante opportunità che potremmo cogliere anche noi, perché no?”.
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati