“Premio Università Paolo Iannotti 2017”

Cadrà proprio nel giorno del suo onomastico la settima edizione del Premio Università. La cerimonia, dedicata alla memoria del fondatore e direttore di Ateneapoli, si terrà il 29 giugno nella splendida e panoramica sede dell’Università Parthenope: Villa Doria d’Angri in via Petrarca. Ricorderemo Paolo Iannotti con docenti, studenti, personale tecnico amministrativo degli Atenei campani. Quella comunità accademica alla quale ha dato molto e dalla quale ha ricevuto altrettanto. Affetto, qualche critica – quando si è giornalisti dalla schiena dritta, quando non si vendono ‘carte false’, per dirla alla Pansa, è inevitabile – ma, soprattutto, tanto rispetto. Lo ricorderemo, a quasi otto anni dalla sua scomparsa, in modo lieve con una serata di musica, premiazioni, un brindisi al chiar di luna. Sarà soprattutto un momento di socializzazione tra le diverse ‘anime’ delle università. Lo scorso anno la festa fu molto partecipata. Accanto ai Rettori e Prorettori, molti docenti, studenti, rappresentanti del personale. Simpatici e molto professionali i ragazzi della web radio F2 Lab della Federico II, conduttori dell’evento.
Il Premio
Il Premio – organizzato in collaborazione con gli Atenei Federico II, Vanvitelli, Suor Orsola Benincasa, L’Orientale e Parthenope – è aperto a studenti, docenti e personale tecnico- amministrativo. L’iniziativa non intende premiare capacità scientifiche, intellettuali, professionali ma, attraverso un “voto popolare” espresso esclusivamente on-line, vuole evidenziare, per le tre categorie, coloro che si distinguono per attività svolta, simpatia e popolarità
in ambito universitario. Lo scorso anno vinsero per gli studenti Florindo Passarelli con 685 voti, Catello Cioffi con 350 voti e Antonio Aruta con 306; per i professori, Alberto Ritieni con 1271 voti, Carlo Sansone con 429 e Vincenzo Morra con 332, docenti, rispettivamente, a Farmacia, Ingegneria e Scienze della Terra; per il personale tecnico Arturo Sorvillo, Adriana D’Auria e Carmela Di Mauro.
Come si partecipa
La partecipazione è gratuita. Per votare e/o proporre candidature è necessario iscriversi al sito www. premiouniversita.it, con indirizzo e-mail di Ateneo, convalidando via e-mail l’iscrizione. Ogni iscritto può votare, per le 3 categorie, una sola volta al giorno. Non sono ammesse votazioni con sistemi automatici. Il premio si sviluppa in due fasi. Nella prima è possibile candidare e votare, fino alle ore 17:00 del 21 giugno, tutti gli appartenenti agli Atenei ammessi al Premio; nella seconda resteranno in gara solo i primi venti (top 20) evidenziati dalla prima fase, con il punteggio azzerato, ed un bonus associato al precedente piazzamento: il capolista partirà quindi nella seconda fase con un bonus di 20 punti; il secondo classificato con 15, il terzo con 10. Cinque punti, infine, saranno assegnati ai candidati collocatisi tra il quarto e il decimo posto. La “top 20” resterà on-line, per le votazioni finali, in ordine alfabetico e senza riferimento ai voti cumulati, nell’ultima settimana dell’iniziativa, dalle ore 10:00 del 22 giugno fino alle ore 17:00 del 28 giugno. I risultati finali saranno resi noti durante la cerimonia di premiazione e successivamente sul sito del Premio. Saranno assegnati premi (targhe, coppe, pergamene o simili) ai primi tre classificati di ogni categoria. Inoltre, Ateneapoli attribuirà dei riconoscimenti speciali.
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati