Economia Brand di lusso e sostenibilità

Si è concluso il 4 giugno, con l’intervento di un importante brand di lusso, il Laboratorio della prof.ssa Antonella Miletti, docente di Diritto Privato al Dipartimento di Economia, Management, Istituzioni, “Strumenti civilistici di tutela del consumo e attività d’impresa: fashion and design law”, rivolto agli studenti dei Corsi Magistrali di Economia. Obiettivo della lezione, parlare di un tema estremamente attuale: la sostenibilità. “I ragazzi hanno molto apprezzato questa testimonianza aziendale – precisa la prof.ssa Miletti – È intervenuta la dott.ssa Stefania Ricci, Direttore della Fondazione e del Museo Salvatore Ferragamo. Questo brand, conosciuto in tutto il mondo, è stato un pioniere in fatto di sostenibilità poiché, già nei primi anni del secolo scorso, utilizzava materiali sostenibili per la realizzazione delle sue calzature”. La tematica affrontata durante la lezione è di primaria importanza “non solo nel settore del fashion and design, ma per ogni azienda indipendentemente dal ramo in cui questa opera. Oggigiorno, nel mondo del lavoro c’è un gran bisogno di figure professionali specializzate che sappiano operare in un’ottica sostenibile”. Ferragamo è un brand “la cui forza è stata coniugare salvaguardia delle tradizioni e spinta verso l’innovazione. Operazione questa che è di primaria importanza perché il consumatore ha bisogno di certezze e di opportunità diverse”. L’innovazione è un altro tema di rilevante importanza “e a tal proposito voglio segnalare il webinar che si è tenuto il 29 maggio in occasione del nostro penultimo incontro, ‘L’indifferibile innovazione di sistemi e diritti nella prospettiva g-local: il ‘rovesciamento delle idee’ ai tempi del Covid-19’, il cui obiettivo è stato discutere di competitività, ottimizzazione dei prodotti e dei processi, next normal, nuove tecnologie nei settori fashion, design e retail e le cui conclusioni sono state affidate ad un magistrato con cui abbiamo discusso della giustizia civile ai tempi del Covid 19, del ruolo della Magistratura e di ripresa dell’economia”.
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati