La settimana della matricola ad Agraria

Presente solo al Federico II, la Facoltà di Agraria ha sede presso la Reggia Borbonica di Portici, in via Università. Quattro i Corsi di Laurea triennale: Tecnologie agrarie, Tecnologie alimentari, Scienze forestali e ambientali e Viticoltura ed Enologia (l’unico a numero chiuso, con 40 posti a disposizione; domande entro il 26 agosto). Si tratta di una Facoltà scientifica, che conta circa 4mila iscritti, con una forte impronta delle conoscenze di Biologia, Chimica, Fisica e Matematica. “Una Facoltà con un’ottima situazione logistica, dove gli studenti trascorrono l’intera giornata tra lezioni, studio e attività extra-didattiche – afferma il Preside prof. Paolo Masi – perché iscriversi all’Università significa studiare, fin dal primo giorno, ma anche crescere, socializzare, confrontarsi”. Il passaggio dalle superiori, però, crea sempre qualche difficoltà. “Le matricole devono imparare a gestire tempo e studio da soli, incorrendo, spesso, nell’errore di rimandare. Di conseguenza restano indietro e, invece, non devono fare altro che mantenere gli stessi ritmi delle superiori”. Diverse le attività e i servizi di cui i ragazzi di Agraria possono usufruire. “Ogni anno, organizziamo la settimana della matricola dedicata proprio ai neo-iscritti – continua Masi – seminari, cineforum, tutoraggio personalizzato; incoraggiamo a laurearsi in tempo anche tramite un meccanismo di premialità, per cui coloro che rispettano i tempi accademici avranno due punti in più al voto di laurea”. 
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati