Più di 400 ragazzi delle superiori coinvolti nel concorso “Adotta un Elemento”

Entusiasmo tra gli studenti che hanno brillato in termini di creatività, originalità e capacità di rielaborare concetti apparentemente ostici, al concorso “Adotta un Elemento”. bwin L’iniziativa, che rientra nell’ambito delle celebrazioni per il 150esimo compleanno della Tavola Periodica degli Elementi Chimici di Dmitrij Mendeleev, è stata promossa dal Piano Lauree Scientifiche della Federico II, referenti Marianna Crispino (Biologia/Biotecnologie), Maria Rosaria Iesce (Chimica), Italo Testa (Fisica), Alessandro Iannace (Geologia), Daniel Riccio (Informatica), Marco Lapegna (Matematica), Ugo Caruso (Scienze dei Materiali) e Giancarlo Ragozini (Statistica).
Il concorso, rivolto a tutti gli studenti delle scuole secondarie superiori campane, ha avuto l’obiettivo, come spiega la prof.ssa Iesce, di promuovere e accrescere la consapevolezza del ruolo che gli elementi rivestono, non solo nella chimica ma anche in ambito scientifico, tecnologico, biologico, medico, umanistico, storico, geo-politico, sociale, e accrescere la consapevolezza del fatto che gli elementi chimici rappresentano una risorsa preziosa ma limitata.
Gli studenti sono stati invitati a realizzare video, infografiche, podcast oppure tweet, sul tema “Adotta un Elemento”. La risposta è stata entusiasta: ben 443 ragazzi provenienti da 26 istituti scolastici di tutte le province campane hanno partecipato all’iniziativa inviando più di 80 lavori. روليت عربي  
La cerimonia di premiazione si è tenuta il 25 novembre a Monte S. Angelo. I relatori – Oreste Tarallo (chimico), Paolo Cresta (attore), Aniello Grado (astrofisico) e Vito Gattullo (mentalista) – hanno contribuito ad approfondire il ruolo che gli elementi della Tavola Periodica rivestono in ambiti non esclusivamente legati alla Chimica. لعب روليت مجاني I vincitori (i lavori sono stati valutati dalla Commissione composta da Gerardino D’Errico, Coordinatore del Corso di Laurea in Chimica Industriale, Daniela Montesarchio, referente III Missione del Dipartimento di Scienze Chimiche, Eleonora Vitagliano, esperta di comunicazione, Oreste Tarallo, esperto in Didattica della Chimica, Silvia Galano, esperta in Didattica della Fisica): per la categoria “Video” sono stati assegnati due premi pari merito ai lavori “Titanium”, realizzato dagli studenti del liceo ‘Q. O. Flacco’ di Portici, e “Ode al Carbonio”, degli studenti del liceo ‘A. Nobel’ di Torre del Greco; per la migliore “Infografica” all’opera “Arsenico”, dei ragazzi del liceo ‘Galileo Galilei’ di Piedimonte Matese; il miglior “Podcast” è risultato il lavoro “Elemento 48”, degli studenti del liceo ‘Cantone’ di Pomigliano d’Arco. 
Anche il pubblico in sala, più di seicento persone tra studenti e docenti, ha potuto esprimere la sua preferenza tra i migliori undici lavori selezionati dalla Commissione. Ha ricevuto più voti “Titanium” degli studenti del liceo Flacco di Portici, che si è così aggiudicato ben due riconoscimenti.
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati