SInAPSi presenta Xenia, progetto europeo sull’inclusione nelle Università

Le Università sono la principale fonte di ricerca dello stigma e dell’esclusione relativi a genere e orientamento sessuale. Eppure raramente sono riconosciute e percepite come luoghi inclusivi. Il progetto triennale “XENIA: He Inclusiveness Index”, co-finanziato dal Programma Erasmus+ della Commissione Europea e realizzato da un consorzio di sette partner provenienti da 5 Paesi (Italia, Irlanda, Slovenia, Grecia e Spagna), intende affrontare proprio questo paradosso. L’obiettivo: sviluppare uno strumento innovativo e integrato di supporto per le università europee nella valutazione del loro effettivo livello di inclusione, nell’identificazione delle strategie da mettere in campo per rispondere alle esigenze dei gruppi discriminati sulla base del genere e dell’orientamento sessuale e garantire la protezione dei loro diritti fondamentali e delle opportunità in ambito accademico.
I partner del progetto, che è coordinato dalla prof.ssa Anna Lisa Amodeo, docente di Psicologia clinica al Dipartimento di Studi Umanistici e responsabile della Sezione anti-discriminazione e Cultura delle differenze del Centro Sinapsi (Servizi per l’inclusione attiva e partecipata degli studenti) della Federico II, ente capofila, si sono incontrati a Napoli il 16 e 17 gennaio durante il Kick-Off Meeting. Hanno pianificato le attività della prima fase di lavoro, che si propone di definire una metodologia comune da adottare nella realizzazione dell’Indice, lo strumento pensato per misurare i livelli di inclusione delle università. Per favorire la diffusione delle attività – che dovrebbero raggiungere quasi tre milioni di persone nell’arco del triennio – sono stati concordati dominio web, logo e web design.
La lunga e consolidata esperienza di SInAPSi nella promozione dell’inclusione sociale e della partecipazione attiva degli studenti alla vita universitaria ispirerà l’intero processo di messa a punto di XENIA, a partire dalla definizione delle macro-aree e degli indicatori dell’Indice.
Per qualsiasi informazione su XENIA si può scrivere all’indirizzo e-mail xeniaproject.sinapsi@gmail.com, consultare le pagine facebook ‘bullismoomofobico.it’ e ‘XENIA Erasmus+ Project’, visitare il sito www.xeniaindex.eu.
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati