Studenti e docenti in campo

Chi sceglie la Seconda Università, oltre allo studio, avrà modo di essere protagonista o quanto meno partecipe delle tante iniziative extra-didattiche organizzate dalla Facoltà o dalle organizzazioni studentesche. Vi riproponiamo le ultime due in ordine cronologico: una partita di calcio docenti contro studenti e un ballo di fine anno, alla sua prima edizione. L’attesissima sfida calcistica tra studenti e docenti di Giurisprudenza ha avuto luogo lo scorso 14 luglio presso il centro sportivo Piccirillo di S. Maria Capua Vetere. Ecco le formazioni: per la squadra dei docenti i proff. Guido Clemente di San Luca (capitano), Gian Paolo Califano, Mario Lettieri, Paolo Ghionni, Ciro Punzo, Osvaldo Sacchi, Luigi Luongo, Andrea Castaldo, Francesco Capalbo, Diego Del Vecchio, Antonio Avenia, Massimo Rubino De Ritis e Giovanni Piccolo; la squadra degli studenti: Antonio Cantile (capitano), Domenico Bellopede, Massimo D’Agostino, Domenico Antonio Cuocci, Magdi, Mario Garofano, Osvaldo Calindo, Alessio Petrillo, Luca Coronella, Raffaele Delle Curti, Gianpiero Diana, Domenico Crisci. Nonostante l’ottimismo degli studenti, convinti di riuscire a detenere il titolo di Campioni 2008/2009, la partita è finita 4 a 3 per i docenti. Protagonista indiscusso della gara il prof. Castaldo, docente di Diritto penale, che ha segnato tutti e quattro i goal che hanno portato alla vittoria la squadra dei docenti. I goal, invece, della squadra degli studenti sono due di Antonio Cantile e l’altro di Magdi. Dopo l’incontro, è seguita la tradizionale cena, presso il ristorante ‘Palazzo Carfieri’, a Barignano di Pontelatone (Caserta). 
Altro successo il ballo di fine anno, svoltosi il 15 luglio presso l’aulario delle Facoltà di Giurisprudenza e Lettere, a S. Maria Capua Vetere, e organizzato dagli studenti del gruppo ‘Università moderata’, con i fondi del Comitato Attività Culturali della Sun. La serata a tema, ispirata al film ‘Twilight’, ha fatto registrare il boom di presenze durante il dj set di Mario Garofano e il vocalist Alex Petrillo. Esibizione anche di un gruppo live, che ha dato l’opportunità agli studenti di ballare il lento di fine serata, caratteristico del ballo di fine anno.
Soddisfatto il rappresentante degli studenti Antonio Cantile, “soprattutto perché gli studenti sono stati partecipi di un qualcosa di nuovo. Queste iniziative rinsaldano il senso di appartenenza all’Ateneo e alla nostra terra. Penso che solo attraverso forme sempre più ampie di aggregazione, riusciremo a vincere la difficile sfida con territorio in cui siamo”. Infine i ringraziamenti per il gruppo “Università Moderata che ha lavorato tantissimo affinché l’evento riuscisse”, per i Presidi di Giurisprudenza e di Lettere Lorenzo Chieffi e Rosanna Cioffi, e per l’Ateneo “per le opportunità di crescita che concede agli studenti”.
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati