Premiazione degli studenti migliori del Dises

La cerimonia si terrà l’11 giugno

“Perché studio economia?” è la domanda cui dovranno rispondere l’11 giugno i migliori studenti di tutti i Corsi di Laurea del Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche (Dises). Alle ore 11.00 nell’Aula 2 del Complesso di Monte Sant’Angelo si svolgerà infatti la premiazione degli studenti più meritevoli del Dipartimento, un’occasione che costituisce non solo un “atto doveroso verso i nostri talenti – afferma la prof.ssa Cristina Davino, Coordinatrice del Corso di Laurea in Economia e Commercio – ma un momento per includere le famiglie nella vita universitaria dei propri figli e per permettere loro di assistere al coronamento di sforzi e investimenti”.
Gli studenti selezionati spiegheranno a docenti, colleghi e famiglie le motivazioni che li hanno spinti a scegliere economia. Durante l’evento, aperto dalla Direttrice del Dipartimento Maria Gabriella Graziano, presieduto dal prof. Massimo Aria, prenderanno la parola anche i ricercatori Maria Spano con un intervento sulle IA, ‘Dalle parole ai numeri: l’analisi testuale nell’era di ChatGPT’, e Luca Picariello con ‘Valorizzare il talento’.
Il focus del Dipartimento resta sugli studenti anche per l’orientamento: in entrata, con l’adesione per il terzo triennio di fila della Federico II a ‘Piani per l’Orientamento e il Tutorato’ (POT), il progetto ‘Talenti’ di accoglienza e supporto agli studenti iscritti ad area economica, coordinato dall’Università di Torino, di cui è referente di Ateneo la prof.ssa Davino; in uscita con la quarta edizione del progetto ‘Operazione Talenti’, promosso da Deloitte in collaborazione con la Federico II, che permette a 15 diplomati brillanti di conseguire una Laurea Triennale tra Economia e Commercio, Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale, Informatica, Culture digitali e della comunicazione e, al tempo stesso, di avviare un’esperienza lavorativa in Deloitte. L’azienda garantisce supporto economico agli studenti, sostegno per l’acquisto dei materiali didattici e la dotazione di un computer aziendale e per due giorni alla settimana li coinvolge in progetti Deloitte.
L’operazione “ci aiuta a raggiungere ragazzi in condizioni svantaggiate che non avrebbero modo di proseguire il percorso scolastico, ma che, grazie all’iniziativa, potranno frequentare l’università e fare esperienza in Deloitte, con l’obiettivo di essere assunti”, spiega la prof.ssa Davino. Le candidature entro il 14 luglio.
Altra novità: oltre alla collaborazione con le aziende, si sta ipotizzando la possibilità di svolgere tirocini interni per i due cfu di ulteriori attività formative del terzo anno di Economia e Commercio affinché i ragazzi “conoscano la realtà del nostro Dipartimento d’eccellenza, la nostra ricerca e i progetti Pnrr di grande interesse in cui ci piacerebbe coinvolgere gli studenti, offrendo un’opportunità formativa e competenze diverse da quelle curricolari”, anticipa la prof.ssa Davino.
Il Dises, intanto, è sempre più social: continua a investire sulla comunicazione per “tenersi al passo con le nuove generazioni” tra pagina Facebook, Instagram, grazie al lavoro delle studentesse Rebecca Rivieccio e Mariagrazia Iacono, e YouTube. Infine, a breve sarà in linea la nuova versione di Sofia, l’assistente virtuale del Dipartimento, programmata attraverso l’Intelligenza Artificiale generativa. I profili sono gestiti dagli studenti con la supervisione dei docenti per garantire “l’attendibilità delle notizie, affinché le informazioni raccolte collimino con quelle fornite dal canale istituzionale, il sito del Dipartimento”, sottolinea la prof.ssa Davino.
Eleonora Mele

Scarica gratis il nuovo numero di Ateneapoli

Ateneapoli – n.09 – 2024 – Pagina 19

- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here






Articoli Correlati