Ha“una forma mentis flessibile” lo studente ideale di Economia

937

È il secondo catalizzatore di matricole dell’Università Vanvitelli, dopo Medicina. Vanta tassi di occupazione post-lauream in linea con la media nazionale, ma superiori ad altri Atenei del Mezzogiorno. Trova nella multidisciplinarietà il suo punto di forza. È il Dipartimento di Economia, con sede a Capua, così introdotto dalla Direttrice, la prof.ssa Maria Antonia Ciocia. Alla docente spetta anche il compito di delinearne lo studente ideale: “Colui o colei che desidera indagare una realtà complessa, quale quella contemporanea, e che ha una forma mentis flessibile, in grado di adattarsi ad ogni cambiamento”. Ma è vero che ad Economia si studia tanta Matematica? È un mito ricorrente che il prof. Diego Matricano, Delegato all’orientamento del Dipartimento, interviene per sfatare: Affronterete sì due esami di Matematica, ma l’Economia è tanto altro: è Storia, Politica, Diritto. Sappiate guardare oltre”. L’incontro entra poi nel vivo con la presentazione dei due Corsi di Laurea Triennale in Economia Aziendale ed Economia e Commercio. “Dal prossimo anno accademico, Economia Aziendale introdurrà delle modifiche – informa il Coordinatore, il prof. Nicola Moscariello – Cinque esami al primo anno, invece di sei, e due percorsi tra cui scegliere al terzo anno, Imprenditorialità e Management e Amministrazione e Controllo”. Cosa caratterizza, invece, lo studio di Economia e Commercio? Lo spiega il Coordinatore, il prof. Francesco Campanella: “Un focus macro-economico che guida lo studente alla comprensione dei meccanismi che regolano il mercato e le istituzioni economico-finanziarie”. Epoi consiglia: Fate tabula rasa delle conoscenze pregresse e ripartite da zero”. Tra un intervento e l’altro, a far da filo conduttore all’intero incontro è un gioco – simpaticamente definito di marketing aggressivo – condotto dal prof. Matricano con la complicità dello studente Vittorio Pantedosi. Smartphone alla mano, la sfida lanciata alle future matricole consiste nel rispondere il più velocemente possibile ad alcune domande, postate tramite Instagram stories, sulla storia dell’Ateneo e i piani di studio di Economia: ai vincitori, uno zaino strapieno di gadget targati Vanvitelli. “Siamo a 2960 follower sul profilo Instagram del Dipartimento. Arriviamo a 3000!” è l’incoraggiamento con cui il prof. Matricano saluta la platea.