“Vivace, Versatile, Variegata, Virtuosa, Vantaggiosa, Vicina a te”

358

Il benvenuto alle aspiranti matricole di una “tra le più prestigiose Università al mondo per quanto concerne la Medicina” 

Vicina agli studenti, connessa al futuro. È il claim con cui l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli si è presentata alla quinta edizione del V:Orienta 2022, la terza che si tiene in streaming. La kermesse di orientamento, organizzata in collaborazione con il quindicinale di informazione universitaria Ateneapoli, si è tenuta nella settimana dal 4 all’8 aprile e ha accolto oltre 6.000 studenti iscritti al quarto e quinto anno degli istituti scolastici campani. 

Presentazione di Corsi di Laurea, sbocchi occupazionali, opportunità internazionali, suggerimenti su come compiere le proprie scelte e affrontare gli esami: nulla è sfuggito alla schiera di docenti e studenti che, attraverso Google Meet e YouTube, ha contribuito ad avvicinare le aspiranti matricole alla Vanvitelli che ormai suole descriversi con gli aggettivi Vivace, Versatile, Variegata, Virtuosa, Vantaggiosa, Vicina a te.

11 gli appuntamenti virtuali dedicati alla presentazione di ciascun Dipartimento, così suddivisi: 4 aprile, Lettere e Beni Culturali; 5 aprile, Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche ed Economia; 6 aprile, Architettura e Disegno Industriale e area Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria; 7 aprile, area Professioni Sanitarie, Ingegneria e Giurisprudenza; 8 aprile, Psicologia, Scienze Politiche e Matematica e Fisica. Ad aprire tutti gli incontri, portando i saluti del Rettore Gianfranco Nicoletti, è stato il prof. Roberto Marcone, Delegato di Ateneo per l’Orientamento. Le sue parole: La Vanvitelli è il secondo Ateneo della Campania in termini di dimensioni e partecipazione degli studenti. Mi fa piacere sottolineare come l’Agenzia Nazionale di Valutazione dell’Università e della Ricerca ci abbia valutato tra i migliori d’Italia e primi nel Meridione. Ma non solo: “Ci siamo collocati anche nella prestigiosa graduatoria QS tra le più prestigiose Università al mondo per quanto concerne la Medicina. Abbiamo raggiunto questi risultati grazie ai nostri docenti, fiori all’occhiello nella ricerca nazionale e internazionale, ma anche in virtù dell’accoglienza e dei servizi che forniamo agli studenti”. L’Ateneo, precisa ancora, “non è telematico, è un’Università vera. E non vediamo l’ora di incontrarvi di persona!”. Il suo consiglio per partire con il piede giusto: Non avere paura di seguire i propri sogni.

Carol Simeoli