Giornate Scientifiche del Polo della Vita, una vetrina per i giovani ricercatori

E’ l’agroalimentare il tema cardine delle Giornate Scientifiche organizzate dal Polo delle Scienze e Tecnologie per la Vita ed ospitate presso la Facoltà di Agraria l’11 e 12 dicembre. “L’iniziativa – spiega il prof. Luciano Mayol, Presidente del Polo –si terrà sempre in Facoltà diverse del Polo, quindi di anno in anno tratteremo argomenti vicini alla sede ospitante. A Veterinaria, che non ha una struttura adeguata e quindi non potrà accogliere le Giornate, abbiamo dedicato uno spazio in questa edizione con l’intervento del Preside Zicarelli”. 
Le Giornate Scientifiche anche quest’anno rappresentano un’importante vetrina per tutti i giovani ricercatori, specializzandi e dottorandi, che avranno la possibilità di presentare i propri lavori, e un momento di incontro tra le diverse anime del Polo. Le novità di questa edizione, che non ne mutano lo spirito nella sostanza ma interessano alcuni aspetti organizzativi: “abbiamo evitato di istituire sessioni parallele per tematiche come avveniva in passato – spiega il prof. Mayol – perché non consentivano al pubblico di seguire tutti gli interventi, ma si doveva operare una scelta in base ai propri interessi specifici. Non ci saranno, quindi, più sessioni in contemporanea ed inoltre in ognuna si affronteranno argomenti diversi in modo da coinvolgere tutti”. Ancora: alle Giornate è stato associato “un minisimposio con lo scopo di garantire all’evento maggiore visibilità esterna” ed il Premio Onlus Formica -organizzazione membro del Comitato Nazionale per le Celebrazioni della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2008 della F.A.O- nell’ambito dell’iniziativa dal titolo ‘La dispensa della Formica contro la fame nel mondo’, al miglior poster su ricerche attinenti ‘La sicurezza alimentare. La sfida del cambiamento climatico e la bioenergia’.
Il programma. Inaugurazione l’11 alle ore 9.00, presso l’Aula Cinese, con il  Rettore Guido Trombetti ed il prof.Luciano Mayol, seguirà la premiazione dei Poster selezionati, seguirà l’intervento dei Presidi di Veterinaria ed Agraria Luigi Zicarelli e Paolo Masi e poi la lettura magistrale ‘Mangiare simboli’ del prof. Marino Niola, ordinario di Antropologia e ideatore del Master in ‘Tradizioni e Culture del Mediterraneo’ presso l’Università Suor Orsola Benincasa. Alle ore 11.30 il minisimposio su “La sicurezza alimentare” cui  interverranno la prof.ssa Renata Amodio, ordinario di Igiene ad Agraria, la prof.ssa Maria Luisa Cortesi, ordinario di Sicurezza alimentare a Veterinaria, il dott. Antonio Limone, Commissario Straordinario all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno. In chiusura un momento musicale con la ‘Federico II Jazz Ensamble’. Il pomeriggio dell’11 e la giornata del 12 saranno dedicati alle sessioni poster. L’intervento del prof. Silvestro Formisano e l’esibizione del  Coro Polifonico del Polo delle Scienze e delle Tecnologie per la Vita ‘Joseph Grima’ concluderanno la manifestazione che sottolinea il prof. Mayol “sarà sicuramente tutto molto entusiasmante anche perché il Preside Masi avrà modo di presentare il nuovo look della Facoltà e, in particolare, l’aula Cinese recentemente rimodernata”.
Valentina Orellana
- Advertisement -




Articoli Correlati