Incontro con il musicista Maurizio Capone

Più che un corso è un ciclo di seminari. Si parla di ‘Governo ed Etica d’Impresa’ del prof. Mauro Sciarelli, aperto a tutti gli studenti, ma indirizzato principalmente a quelli della Magistrale del Dipartimento di Economia, Management, Istituzioni. Nei precedenti incontri si è discusso di ‘Etica e Regolazione della comunicazione commerciale tra impresa e consumatore’ con il Dirigente AGCOM Giulio Votano, di ‘Finanza Etica durante la crisi del nuovo millennio’ con il prof. Francesco Gangi. Il prossimo incontro, previsto per l’11 dicembre alle 10.30, in aula A2 di Monte S. Angelo, attende Maurizio Capone, musicista e cantautore che ha dato vita al progetto Capone & BungtBangt: concerti nati da strumenti ottenuti con materiale riciclato. “Il tema infatti sarà ‘Sostenibilità e sviluppo sociale: creare musica dai prodotti di scarto’. Non è nuovo, ho già trattato l’incontro di musica e cultura, attraverso il riutilizzo di prodotti di scarto in un’etica di sostenibilità. È un’attività che può avere ricadute sociali e imprenditoriali, si pensi ad imprese e cooperative”, spiega il prof. Sciarelli. La lezione di Capone sarà accompagnata da un saggio della sua musica: “in più mostrerà agli studenti come si costruiscono oggetti o strumenti musicali con prodotti riciclati”. Le lezioni precedenti ai seminari si sono incentrate anche sulla storia di Adriano Olivetti: “ecco perché ho pensato di concludere in bellezza con un incontro sulla ‘Responsabilità sociale d’impresa’ per il 18, dove interverrà Beniamino de’ Liguori Carino del Comitato Direttivo della Fondazione Olivetti”. Soddisfatti i 150 studenti del prof. Sciarelli, che interagiscono molto a lezione: “il mio corso è da sempre interattivo. Attraverso proiezioni di film o testimonianze si propone di fornire modelli di sviluppo delle imprese. Concilio aspetti di carattere teorico a quelli pratici, in modo che non si parli di argomenti astratti, ma si assimili più facilmente attraverso l’osservazione di casi concreti”. La prova d’esame orale verterà sui testi previsti per il corso, ma prevede un bonus per chi facoltativamente si prepari sui temi trattati ai seminari: “il bonus integra il voto dell’esame solo per chi risponde bene. Non c’è penalità per chi sbaglia”.
Allegra Taglialatela
- Advertisement -





Articoli Correlati